Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Premio “Arpino, città di Cicerone”, quinta edizione: tra gli ospiti Alessio Bernabei, tra i premiati Giovanni Minoli e Gennaro Sangiuliani vicedirettore del Tg1

9 luglio 2018

Il Premio Arpino Città di Cicerone entra nel vivo. Sabato 21 Luglio con inizio alle ore 21 in Piazza Municipio si svolgerà la serata di premiazione con la consegna del prestigioso riconoscimento a personaggi del mondo della cultura, del giornalismo, dell’imprenditoria e dello sport.

La commissione, composta dal Sindaco di Arpino, Renato Rea, dal Presidente della Pro Loco, Luciano Rea, dal Presidente degli Ambasciatori del Certamen, Valentino Gabriele e dal Direttore del RadioCorriereTv, Fabrizio Casinelli, sta definendo la lista dei premiati 2018.

Per il giornalismo i riconoscimenti andranno al Gennaro Sangiuliano vicedirettore del TG1 e a Giovanni Minoli di La 7.

Per la radiofonia premio al Direttore di Radio Rai, Roberto Sergio. Per il giornalismo televisivo premio a Luca Salerno, conduttore del Tg2.

Tra i premiati la soprano Orietta Manente, nata ad Arpino, concertista internazionale, una delle voci più belle della musica colta del nostro Paese. Ed ancora l’attrice Valentina Veratrini, ambasciatrice del Certamen Ciceronianum Arpinas e Paolo Notargiacomo giovane arpinate, docente di pianoforte presso l’Accademia di Musica Giuseppe Verdi e anche lui Ambasciatore del Certamen. Restando al tema legato alla gara internazionale di Latino, un premio andrà al Prof. Jose Maria Maestre.

Per lo sport premio a Mirko Gori, calciatore del Frosinone promosso in serie A e a Iacopo Volpi, giornalista di Rai Sport, ed ancora Massimo e Giulio Halasz organizzatori della Lazio Cup.

Tra gli imprenditori premio a Valentina Abbate e Valeria Fazio titolari della Firminio, importante brand italiano della moda che da Alvito stanno portando nel mondo la bellezza dell’artigianalità italiana alla portata di tutte le donne. Alessando D’Alessandro, imprenditore torinese, molto legato alla città di Arpino e Matteo Dolcemascolo, che ha ottenuto un prestigioso riconoscimento dal Gambero Rosso per la sua arte pasticcera.

Il Premio Arpino Città di Cicerone verrà infine conferito al prof. Franco Parasassi, Direttore Generale della Fondazione Roma, da sempre molto vicino alle attività socio culturali di Arpino.

La serata, presentata da Valeria Altobelli e Fabrizio Casinelli, si snoderà tra immagini, emozioni e ricordi. Con la comicità e la grande simpatia di DAVID PATELLI e la musica di ALESSIO BERNABEI che ha scelto proprio Arpino per presentare il suo ultimo lavoro discografico.



TI POTREBBERO INTERESSARE

"Il mestiere di scrivere", laboratorio di Giornalismo; a San Donato Val di Comino dal 23 al 30 agosto prossimi appuntamento con alcune importanti firme del giornalismo online e della carta stampata che spiegheranno il mestiere del giornalista e le prospettive future del fare informazione. Sette incontri che affrontano metodo, strumenti e panorama culturale di chi ha scelto per professione di raccontare i tempi. Continua a leggere...
Venerdi 18 dicembre alle 21.00, al teatro del Convitto Principe di Piemonte di Anagni, si terrà il divertentissimo spettacolo "M'Accompagno da Me" con Michele La Ginestra, per la regia di Roberto Ciufoli. Sarà il primo di quattro appuntamenti da non perdere, patrocinati dal comune di Anagni. Sta per partire la campagna abbonamenti. Per questo spettacolo, biglietti disponibili a 18 euro. Per informazioni e prevendita: tel. 333.47.31.131 - 366.322.28.761.
In occasione della Giornata della Memoria 2015, l-Amore di Ago e Spilla", con la regia di Luca Simonelli. Lo spettacolo ad ingresso libero è uno degli appuntamenti della rassegna della stagione teatrale 2014/2015 e si svolgerà domenica 25 gennaio alle ore 18.00 presso il Teatro Comunale.
Giovedì 2 febbraio 2017 alle ore 16,00, presso la sede dell’Accademia nel palazzo Pietro Tiravanti, avrà luogo il primo incontro della quarta edizione de I giovedì dell’Accademia, che continuano ad offrire al pubblico la possibilità di conoscere i protagonisti della cultura italiana e internazionale e l’occasione per approfondire tematiche di questo nostro tempo. Come per le precedenti edizioni, anche per quest’anno le proposte dall’Accademia, per affermare con determinazione il proprio ruolo nel territorio frusinate spaziano dalle arti visive alle discipline dello spettacolo, dall’alta tecnologia al giornalismo.
Anche il circolo di Gioventù Nazionale-Arpino vuole complimentarsi con il nuovo presidente provinciale Daniele Massa e tutto il direttivo. Afferma il presidente di GN-Arpino Biancamaria Di Stefano