Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Quinta Giornata Mondiale della Polio, a Fiuggi i Festeggiamenti il 24 ottobre

9 ottobre 2017

Tutti i Rotary Club del mondo parteciperanno il 24 Ottobre alla V Giornata Mondiale della Polio. Un appuntamento ideato e voluto dal Rotary International, organizzato insieme alla Bill & Melinda Gates Foundation, per ricordare l’impegno con il quale da anni i rotariani si prodigano nella campagna di vaccinazioni contro la poliomielite nel mondo. E quest’anno, le celebrazioni avranno un’eco ancora maggiore, perché basta veramente poco per eradicare la polio dal nostro pianeta.
Alla grandiosa iniziativa ha aderito anche il Distretto 2080, che concentrerà il proprio evento negli splendidi saloni del “Grand Hotel Palazzo della Fonte” di Fiuggi. Grande soddisfazione per il club fiuggino, tra i cui soci spiccano i nomi di Tonino Boccadamo, Fabio Arcese, Carlo Severa e lo stesso Presidente Ennio Savoriti, membri della task force distrettuale che, con impegno e dedizione, hanno curato l'organizzazione della nutrita serie di performance che si succederanno nel corso della serata, denominata “Gran Gala World Polio Day”. La serata si articolerà in diversi momenti, fra cui, degno di nota sarà la gara gastronomica che vedrà “sfidarsi” i giovani studenti dell’Istituto Alberghiero M. Buonarroti di Fiuggi. Le loro creazioni culinarie verranno giudicate dai partecipanti al “Gran Gala World Day” e ai migliori, come è nella filosofia rotariana, verranno assegnate delle borse di studio, per incoraggiare i giovani ed avvicinarli ad un più facile inserimento nel mondo del lavoro. Protagoniste dell’evento fiuggino saranno anche le ragazze del RotarAct, speciali modelle di una sfilata davvero unica. Per l’occasione, infatti, verranno presentate al pubblico le creazioni esclusive realizzate dalla maison Boccadamo. Una linea di gioielli haute couture inedita, realizzata rigorosamente a mano, la cui presenza sottolinea l’eccezionalità dell’evento. Non a caso, al World Polio Day è stato concesso l’annullo filatelico. Le rappresentative di tutti i club del Distretto 2080, che include Lazio e Sardegna, convergeranno dunque a Fiuggi, insieme alla partecipazione di molti famosi personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, oltre che storici testimonial televisivi della POLIO. Grande interesse è stato espresso anche dalle istituzioni e dagli imprenditori locali, che si sono resi disponibili ad offrire il loro contributo, per diventare protagonisti di una serata davvero memorabile, dalla quale ci si aspetta, a livello mondiale, il raggiungimento di un risultato storico, con il raggiungimento della copertura di vaccini necessari per debellare la poliomielite.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Dopo il contattato avvenuto con il Signor Pilozzi grazie alla collaborazione di Pietro Martini per sabato 14 febbraio la consigliera delegata Sonia Terrinoni ha predisposto una visita guidata organizzata con la collaborazione della Sig.ra Anna Maria di Carlo (guida turistica abilitata, sempre disponibile a collaborare con l’Amministrazione Comunale) per il Rotary Club di Roma e del Lazio che si sono riuniti presso il Grand Hotel Palazzo della Fonte per il Seminario Distrettuale sulla Comunicazione, Pubblica Immagine e sulla Leadership.
“Sarà una cerimonia solenne, anche se breve, curata nei minimi dettagli –dice l’ avv. Mario Felli- e l’incontro con il Prefetto di Frosinone S.E. Dott.ssa Emilia Zarrilli, sarà motivo di grande soddisfazione e di orgoglio per tutti noi. L’invito rivolto al Prefetto durante il convegno sulla “Correttezza Amministrativa”, che si è tenuto a Fiuggi nel Grand Hotel palazzo della Fonte dal locale Rotary Club, è quello di far conoscere più da vicino al rappresentante del Governo, le nostre bellezze, i tesori e le potenzialità del nostro territorio”.
Stasera alle 21,30 le luci si accenderanno per illuminare la facciata dello splendido Villino San Giovanni, ora di proprietà delle suore tedesche. La costruzione risale ai primi anni del novecento e domina tutta la città. Fu edificato dall’ing. Breda, negli stessi anni nei quali a Fiuggi prendevano forma il Grand Hotel Palazzo della Fonte ed il Grand Hotel a Fiuggi Città, dotato di Teatro e Casinò.
Nei giorni scorsi, presso il Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi si è inaugurata la mostra d'arte “La Passione della mente”. Quattro artisti provenienti da luoghi diversi, espongono nel cuore del magnifico Grand Hotel, autori con stili, esperienze e sentieri opposti, mostrano opere che fanno trasognare e riflettere lo spettatore che viene catturato dalla bellezza e dalla loro forza espressiva. I quattro artisti sono Piero Ricci, Giacomo Marsili, Francesco Costanzo e Gianni Mastrantoni: simili ai quattro punti cardinali, indicano brillantemente attraverso la disposizione delle opere, la rotta da seguire e decifrare con una chiave di lettura che mette in risalto l'origine alchemica dei diversi linguaggi pittorici, raffinati nell'esecuzione e originali nello stile. La mostra curata dal dott. Marcello di Fazio resterà aperta fino al 24 agosto, l'ingresso è gratuito.
La città termale si prepara ad accogliere un fiume di persone di fede ebraica che proprio a Fiuggi celebrerà tra il 21 aprile e il primo maggio la Pasqua ebraica, chiamata anche Pesach (pasa', in aramaico), celebra la liberazione degli Ebrei dall'Egitto grazie a Mosè e riunisce due riti: l'immolazione dell'agnello e il pane azzimo. L'intera comunità alloggerà presso il Grand Hotel Palazzo della Fonte, interamente prenotato per accogliere il gruppo di persone, provenienti da tutto il mondo. Per 12 giorni alterneranno momenti di preghiera a gite ed escursioni nella Capitale. Per tutto il periodo di permanenza del gruppo, Carabinieri e Polizia di Stato formeranno presidi giorno e notte per garantire il soggiorno sicuro agli ospiti.