Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ad Acuto nuovo appuntamento con “Sonora”: l'evento si aprirà con la recitazione del primo Canto della Divina Commedia

12 settembre 2017

Il nuovo appuntamento con "Sonora" è alle porte: domenica, 24 settembre, alle 21, sotto un cielo di stelle, nella suggestiva Piazza San Nicola del centro storico di Acuto, gli appassionati delle"dolci rime" sono invitati. L'evento è organizzato dalla poetessa Maria Letizia Agostini, in occasione della festa di S. Maurizio, patrono della città; saranno letti testi originali su Acuto in dialetto e in lingua. Per omaggiare il "Sommo Poeta", l'evento si aprirà con la recitazione del primo Canto della Divina Commedia. Vi parteciperanno attori e poeti in un tripudio di musica, suoni e versi, sotto l'occhio vigile e benevolo dell'Alighieri. L'organizzatrice commenta che la poesia può essere dentro di noi, è un modo di sentire la realtà che ci circonda ed esprime il nostro pensiero. E' libera e deve stimolare sensazioni, emozioni, ricordi, attraverso le parole: per renderci migliori. L'evento è realizzato in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, la Biblioteca e l'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Mercoledì mattina 13 aprile, nei locali della biblioteca comunale di Acuto, si è svolta la cerimonia di premiazione de "Il premio al lettore", "uno degli appuntamenti più attesi per la nostra biblioteca e rappresenta un gratificante riconoscimento ai suoi utenti più assidui", come ha tenuto a specificare il sindaco di Acuto Augusto Agostini.
Imperdibile appuntamento con la Musica del maestro di Fisarmonica Daniele Ingiosi domenica 3 gennaio prossimo alle ore 18 alla collegiata di Santa Maria Assunta ad Acuto; nel corso della serata si esibiranno gli allievi del maestro Daniele Ingiosi. L'evento è organizzato dall'amministrazione comunale di Acuto, guidata dal sindaco Augusto Agostini, e dall'associazione Pro-Loco. L'ingresso è libero, tutti sono invitati a partecipare.
Brutto risveglio per i residenti del piccolo e grazioso paese di Acuto: il centro storico del paese è stato letteralmente messo a ferro e fuoco dai vandali, con scritte, imbrattamenti e danneggiamenti. "Ringrazio, a nome del Paese, e dei cittadini che hanno dovuto porre rimedio alla loro epica impresa, il gruppetto di vandali che questa notte si è "divertito" a imbrattare e danneggiare il centro Storico di Acuto, complimenti vivissimi", ha scritto il primo cittadino Augusto Agostini, il quale - contattato telefonicamente dalla nostra redazione - ha ammesso che si è trattato di un gesto "ignobile" e "vergognoso". Non è escluso che nelle prossime ore i responsabili di tali atti vengano individuati e denunciati dai Carabinieri della stazione di Acuto, che si stanno interessando dell'accaduto.
Pino Pelloni, direttore della Biblioteca della Shoah di Fiuggi, ha consegnato alla comunità di Acuto e nelle mani del primo cittadino Augusto Agostini una copia della Menorah di Anticoli nel ricordo di quanti si prodigarono nell'aiutare cittadini di religione ebraica sfollati nei paesi della Ciociaria.
Domenica 29 marzo il Club Amatori Cani dei Pirenei organizza insieme al Comune di Acuto un grande ritrovo per gli appassionati di questi animali. Il Club, società amatoriale senza scopo di lucro, unica riconosciuta ufficialmente in Italia dall’Ente della Cinofilia Italiana, si adopera per far conoscere le razze da essa tutelate: il Cane da Montagna dei Pirenei ed i Pastori dei Pirenei (a Pelo Lungo e a Faccia Rasa). Si tratta di tre razze piene di qualità che sono guardiani, il primo, e conduttori, i secondi, oltre che fedelissimi compagni dell’uomo nei contesti rurali o cittadini. Grazie all’interessamento del Consigliere del Club Pierluigi Capobasso e al Sindaco del Comune ospitante Augusto Agostini, che hanno organizzato l’evento, sarà possibile ammirare i numerosi soggetti che saranno presenti dalle ore 9,30 di domenica nel Parco Comunale del Comune di Acuto: un bello spettacolo, ed un arricchimento culturale e turistico importante nel territorio.