Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ferentino si accende di blu per la giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo e delle disabilità

31 marzo 2015

Ferentino, per la seconda  volta, aderisce alla Giornata Mondiale dell’Autismo, istituita a partire dal 2007 su iniziativa dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite; lo fa dando vita alla manifestazione intitolata “Ferentino si accende di Blu”, che vedrà il suo culmine nell'evento denominato “Blue Day”, venerdì prossimo 10 aprile. E’ prevista per oggi - giovedì primo aprile - alle ore 21.00, invece, l’accensione in blu, colore del desiderio di conoscenza e di sicurezza, del monumento della centrale piazza Matteotti. Il monumento resterà illuminato fino alle ore 05:00 del 3 aprile. L’evento è stato organizzato dall’A.s.d. E..sperimento di Ferentino congiuntamente alla Associazione “Compl8” e alla cooperativa "Il Mio Pulcino", in collaborazione con diverse altre realtà associative locali, in particolare AICS, il C.D. disabili “L.Malancona”, il Piccolo Rifugio, l’Ass. “Maestro Coppotelli” e l’Unitalsi; quest’anno la manifestazione e’ patrocinata e sostenuta dal Comune di Ferentino.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino si accende di blu: questo il titolo della manifestazione organizzata dall’A.s.d. E... sperimento assieme alla Associazione “Compl8” e alla cooperativa “Il mio pulcino” in occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo e delle disabilità. L’iniziativa ha preso il via mercoledì sera nella piazza centrale della città alla presenza di tantissime persone con l’accensione in blu, colore del desiderio di conoscenza e di sicurezza, del monumento che sovrasta la piazza. Venerdì prossimo 10 aprile l’evento clou della manifestazione, il “Blue Day” che prevede – nella mattinata - una passeggiata di sensibilizzazione nel centro storico di Ferentino alla quale prenderanno parte anche gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e tutti coloro che vorranno partecipare.
I ragazzi del centro diurno “Luca Malancona” di Ferentino, gestito dalla Cooperativa Osa, sono pronti per partecipare - venerdì 8 aprile - al blu day come giornata di sensibilizzazione per l’autismo e la disabilità. Oltre l’ormai consueta passeggiata nel centro storico, che si tingerà di blu, i ragazzi e le ragazze si esibiranno in due coreografie, in piazza Matteotti, sotto la capace guida e supervisione di Maria Cristina Celardi, che ha curato la creazione della coreografia e la realizzazione, ha seguito i giovani durante i mesi di preparazione della coreografia e li ha stimolati, unitamente all’equipe di operatori del centro stesso.
Come ormai tradizione, in collaborazione e su iniziativa della Banca Popolare del Frusinate la FMC Ferentino ha consegnato le uova di Pasqua della BPF agli ospiti del "Piccolo Rifugio" di Ferentino. Tutto il roster amaranto, con coach Ansaloni, lo staff tecnico e quello dirigenziale, hanno preso parte all'iniziativa fissata quest'anno nel giardino della struttura di accoglienza di Ferentino. Tanti sorrisi, scambi di auguri e foto ricordo per i gigliati. Un grazie alla Banca Popolare del Frusinate, sponsor ufficiale del Basket Ferentino, per aver reso possibile l'iniziativa e agli ospiti del "Piccolo Rifugio" di Ferentino per il grande affetto dimostrato. (fotoservizio a cura di Francesco Savelloni per il Basket Ferentino)
Luce blu accese un po' ovunque, nel proprio negozio o a casa, palloncini dello stesso colore esposti sui balconi e nelle vetrine dei negozi: è bastato davvero un piccolo gesto ai ferentinesi per aderire al Blue Day, la giornata mondiale di sensibilizzazione sull’autismo che ha avuto il suo culmine venerdì 10 aprile con una importante manifestazione che si è tenuta nella piazza centrale a cui hanno partecipato, tra gli altri, centinaia di studenti.
Dopo l’accensione del monumento di Piazza G. Matteotti con il colore blu e la pedalata notturna del primo aprile scorso, venerdì 8 aprile prossimo torna la seconda parte dell’evento di “Ferentino si accende di Blu”: appuntamento e accoglienza per tutti i partecipanti, scuole, comitati, associazioni o singoli cittadini alle ore 9:15 in in piazza Matteott, subito dopo è prevista la partenza del corteo per una “passeggiata” che attraverserà il centro storico della città. Alle 10:30 di nuovo in piazza per ascoltare le testimonianze e per l’intrattenimento dal palco, quest’anno affidato alle scuole della città, al Centro Diurno Disabili “Malancona”, all’Unitalsi, all’Asd E..sperimento ed a tanti altri graditi ospiti, che con anche molte altre sorprese tenteranno di puntare a raggiungere una sempre più crescente sensibilizzazione e consapevolezza.