Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Festival del Teatro medievale e rinascimentale: 20mila euro dalla Regione Lazio; soddisfatti il consigliere comunale Davide Salvati e l'assessore alla Cultura Carlo Marino

7 agosto 2019

In arrivo 20.000 € dalla Regione Lazio per il Festival del Teatro medievale e rinascimentale di Anagni. Dunque ancora una volta il Comune di Anagni di mostra pronto a cogliere ogni occasione di finanziamento grazie al lavoro sul campo dell'amministrazione Natalia, rappresentata in questo campo dal consigliere subdelegato a Bandi e Finanziamenti Davide Salvati. Il consigliere Salvati spiega: "L'amministrazione Natalia punta a dare alle manifestazioni culturali d'ampio respiro, come il Festival del Teatro medievale e rinascimentale, la giusta importanza e visibilità. Una manifestazione importante ha anche costi importanti che con la cifra che la Regione Lazio ci ha concesso, dopo aver risposto ad un apposito bando, riusciremo in parte a coprire. La primaria importanza culturale del nostro Festival si denota anche dal sostegno fattivo della Regione Lazio. Ringrazio gli uffici comunali e quanti hanno lavorato in prima persona a questo bando". 
Sulla stessa linea d'onda l'assessore alla Cultura Carlo Marino: "Abbiamo sempre sostenuto, insieme al sindaco Daniele Natalia, gli investimenti sulla cultura e sull'offerta turistica ad essa connessa; basta pensare alla programmazione dell'Estate anagnina 2019 per averne una prova. In questo contesto si inserisce perfettamente l'opera di potenziamento e diffusione del Festival del Teatro medievale e rinascimentale che dall'anno scorso, primo anno di insediamento di questa amministrazione, stiamo portando avanti. Un rigraziamento dovuto al sindaco ed a tutta la squadra della maggioranza per il lavoro di concerto che si sta portando avanti per rendere Anagni una città a misura di turismo - e per i cittadini anagnini - ma stavolta grazie soprattutto al consigliere Salvati che ha, nonostante la giovane età, parecchio da insegnare a tutti in materia di bandi e finanziamenti per come sta interpetando attivamente il suo ruolo di consigliere subdelegato a queste delicate materie". 
Conclude poi il sindaco Daniele Natalia: "Il Festival, di cui quest'anno si svolgerà la XXVI Edizione, è il nostro fiore all'occhiello. In una Anagni dove troppo spesso, per quel che riguarda la cultura, alle parole non seguono mai i fatti, questa amministrazione ha voluto metterli ben in evidenza questi fatti andando a rispondere all'apposito bando di finanziamento per manifestazioni culturali d'elevato interesse della Regione Lazio. La cifra importante concessa ad Anagni è frutto dell'attento e costante lavoro degli  uffici comunali, della grande attenzione per i bandi del consigliere Salvati e della cura con cui gli amministratori e gli organi preposti lavorano alla riuscita del Festival". 

si ringrazia Filippo Del Monte per la cortese disponibilità nella stesura di questo articolo


TI POTREBBERO INTERESSARE

Sarà di nuovo Giacomo Zito il direttore artistico del Festival del Teatro medievale e rinascimentale di Anagni giunto nel 2018 alla venticinquesima edizione. A dare notizia è stato il neo assessore alla cultura della città dei papi Carlo Marino. Che ha sottolineato il fatto che “il Festival è arrivato alla venticinquesima edizione.
In concomitanza con gli spettacoli della XXII edizione del Festival del Teatro medievale e rinascimentale, la direzione della Cattedrale di Anagni ha annunciato una speciale apertura serale. Sarà quindi possibile visitare la cripta di San Magno e l'oratorio di San Thomas Becket, fino alle 22:30 (ultimo ingresso ore 22:00). Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere al seguente numero telefonico: 0775728374.
Il comunicato stampa del Comune di Anagni sulla presentazione della XXII edizione del Festival del Teatro medievale e rinascimentale di Anagni; grazie a Daniela Pesoli. Continua a leggere.
Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni, XXV Edizione: il logo storico diventa un gioiello creato dalle mani dell'artigiano Maurizio Imperia
Ennesima serata positiva per la stagione 2016 del Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni. Ieri sera, domenica 28 agosto, nella cornice di Piazza Innocenzo III, una folla compatta ed attenta ha potuto assistere a Bocca baciata non perde ventura, di e con Davide Riondino.