Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Richiesta di riaccensione e riavvio dell’inceneritore del sito industriale Marangoni: si riunisce la commissione Ambiente; presenti anche le associazioni ambientaliste che esprimono la propria preoccupazione

12 giugno 2019

DALLE ASSOCIAZIONI ANAGNI VIVA, ASSOCIAZIONE DIRITTO ALLA SALUTE, CIRCOLO LEGAMBIENTE ANAGNI, COMITATO OSTERIA DELLA FONTANA, COMITATO RESIDENTI COLLEFERRO, COMITATO SAN BARTOLOMEO, COORDINAMENTO INTERPROVINCIALE AMBIENTE E SALUTE VALLE DEL SACCO E BASSA VALLE DEL LIRI (al quale hanno aderito 32 tra associazioni e comitati), RAGGIO VERDE, RETUVASA RICEVIAMO LA SEGUENTE NOTA CHE DI SEGUITO PUBBLICHIAMO IN FORMA INTEGRALE E SENZA MODIFICHE:


In data odierna si è riunita la Commissione Ambiente del Comune di Anagni convocata dal Vice sindaco e Assessore all’ Ambiente avv. Vittorio D’Ercole per discutere della richiesta di riaccensione e riavvio dell’ inceneritore dell’Industria Marangoni.
Erano presenti il sindaco avv. Daniele Natalia, l’assessore all’ Ambiente D’ Ercole, il responsabile del Servizio Urbanistica e Ambiente, arch. Vincenzo Maia, l’ arch. Luigi di Lorenzo, in qualità di tecnico.
 - I componenti della Commissione Ambrosetti, Fioramonti, Naretti, Necci, Quarmi, Salvati, Tasca.
 - I rappresentanti delle Associazioni e dei Comitati Anna Natalia - Anagni Viva; Rita Ambrosino
 Circolo Legambiente; Angelo Galanti – Comitato Osteria della Fontana: Ina Camilli -Comitato
 Residenti Colleferro; Mario Sarasso – Retuvasa.
 - Molti componenti del Consiglio comunale e privati cittadini.
Il Sindaco ha aperto la discussione esprimendo da subito “ il fermo convincimento “ che è necessario opporsi con tutti gli strumenti, giuridico-amministrativi, tecnici e sociali per impedire il riavvio dell’ inceneritore, evento improponibile nella realtà di un territorio talmente compromesso dall’ inquinamento da essere inserito in area SIN “Bacino del Fiume Sacco” ( cfr. il DM n.321 del 22/11/2016). E come ha ricordato l’ arch. Di Lorenzo, dall'Agosto 2017 tutti gli interventi che possano anche solo potenzialmente interferire con le matrici ambientali Aria, Acqua, Suolo e Sottosuolo ottengono le necessarie autorizzazione solo previa Caratterizzazione delle matrici stesse (cfr. D.lgs 152/2006 e s.m.i.), come meglio specificato nelle Linee Guida approvate dal MATTM con D.D.370/STA del 04/08/2017
Della stessa opinione si è dichiarato l’assessore D’Ercole ribadendo la necessità di sottolineare e approfondire i profili tecnici presenti nella documentazione. Anche l’ arch. Maia ritiene necessario approfondire questi ed altri aspetti in base ai quali la Regione ha dato parere favorevole al riavvio. La linea del Sindaco è stata condivisa da tutti i presenti, indipendentemente da ogni appartenenza politica, e, i rappresentati delle Associazioni intervenute, hanno fornito al dibattito ulteriori, importanti osservazioni e dati relativi all’ intera vicenda e all’ iter del procedimento.
Al proposito si sottolinea la necessità di una stretta collaborazione con i referenti e lo studio legale delle associazioni uniche titolari del ricorso al Tar, visto che il Comune di Anagni a suo tempo , sindaco Bassetta, non presentò il ricorso nei tempi utili.
Martedi 18 giugno verrà effettuato un sopralluogo presso lo stabilimento Marangoni e il Comune solleciterà la presenza dell’ Arpa, della Asl e della Provincia, chiamati ad esprimere pareri tecnicamente oggettivi e qualificanti. Sarà significativa, quindi, la presenza di Istituzioni e cittadini e la diffusione sulla stampa e sui social di quanto riferito in questo comunicato, al fine di far sentire con forza la protesta della città e del territorio.
 SI INVITANO TUTTI I CITTADINI A PARTECIPARE.
APPUNTAMENTO IL 18 GIUGNO ALLE ORE 9:00 - cancello principale di Marangoni, via Anticolana- Anagni
 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Di seguito, la nota congiunta di RETUVASA, COMITATO OSTERIA DELLA FONTANA, ASSOCIAZIONE ANAGNI VIVA, ASSOCIAZIONE DIRITTO ALLA SALUTE, COORDINAMENTO INTERPROVINCIALE AMBIENTE E SALUTE VALLE DEL SACCO E BASSA VALLE DEL LIRI, COMITATO RESIDENTI COLLEFERRO sulla questione Marangoni:
Da DAS Diritto alla Salute, Associazione ANAGNI VIVA, LEGAMBIENTE Circolo di Anagni e Sgurgola, Comitato OSTERIA DELLA FONTANA, Comitato SAN BARTOLOMEO riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo integralmente:
Di seguito pubblichiamo una nota inviata a questa redazione dai comitati e dalle associazioni del coordinamento Ambiente di Anagni:
Ospedale di Anagni: la nota congiunta di Salviamo l’Ospedale, Diritto alla Salute, Anagni Viva, Comitato Osteria della Fontana, Anagni Scuola Futura, LegAmbiente Anagni, Comitato Residenti Colleferro, Re.Tu.Va.Sa. e comitato San Bartolomeo
Salviamo l’ Ospedale di Anagni” composto da Associazione Diritto alla Salute, Anagni Viva, Comitato Osteria della Fontana, Anagni Scuola Futura, LegAmbiente Circolo di Anagni, Comitato Residenti Colleferro, Re.Tu.Va.Sa., Comitato San Bartolomeo, Comitato Ponte del Papa, ospedale