Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Quartiere periferico di san Bartolomeo, Anagni: Acea fa i lavori ma il giorno dopo, nello stesso punto, si verifica una copiosa perdita d'acqua; il movimento Crescita Comune: "il guasto persite da otto giorni, malgrado i solleciti"

5 giugno 2019

"Il guasto persiste da otto giorni, ovvero dal giorno immediatamente successivo a quello in cui alcuni tecnici di Acea, ente gestore che si occupa della gestione del servizio idrico, hanno effettuato un intervento che avrebbe dovuto essere di riparazione ma che, a quanto pare, non ha fatto altro che peggiorare le cose"; a segnalare l'ennesima situazione di disagio al nostro quotidiano, sono alcuni residenti del popoloso quartiere periferico di San Bartolomeo di Anagni. "Abbiamo sollecitato in tutti i modi: ci rispondono che interverranno, ma ad ora non è venuto nessuno. Intanto l'acqua si è sversata in strada fuoriuscendo e creando un rigagnolo che si è ingrossato sempre di più". Al fianco dei residenti si è schierato il comitato "Crescita Comune", il movimento civico che opera proprio a San Bartolomeo di Anagni con l'obiettivo di salvaguardare gli interessi e i diritti della cittadinanza.
"La perdita idrica nel centro di una delle piazzette del quartiere è un vero duro colpo per i residenti dell’area che accusano disagi alla vivibilità e alla viabilità lungo tutto il tratto, una zona a alta densità abitativa", spiegano i responsabili di Crescita Comune.
E, in effetti, a vedere la cronologia delle perdite, dei guasti e delle fuoriuscite degli ultimi mesi nella sola città di Anagni si resta impressionati: colpa di una rete idrica particolarmente fragile ed obsoleta che necessita non più di semplici interventi di riparazione ma di investimenti più a larga scala e a più lungo termine.

ringraziamo il comitato Crescita Comune e la sig.ra Floriana per la foto e per la gentile collaborazione nella stesura di questo articolo


TI POTREBBERO INTERESSARE

Gestione del servizio idrico in località San Bartolomeo di Anagni, si muove la segreteria tecnico-operativa: lunedì l'incontro tra Comune e ACEA. Per ora scongiurato il rischio di distacco
Questione contatori in località San Bartolomeo, ACEA e Comune di Anagni si incontrano negli uffici di via Firenze a Frosinone: la nota dell'ufficio stampa del Comune di Anagni
Questione ACEA nel quartiere di San Bartolomeo di Anagni, la nota del Movimento "Crescita Comune": "lavoriamo con trasparenza, senza divulgare false informazioni e senza manipolare la verità"
Chiama l’Acea per una perdita d’acqua. L’Acea fa sapere che per un intervento bisogna aspettare 48 ore. Viene allora chiamata la polizia municipale, assieme ai vigili del fuoco, e dopo due ore arriva l’Acea a riparare la perdita.
Il movimento Cittàtrepunto zero, a cui dal prossimo consiglio comunale aderirà ad Anagni l’ormai ex esponente dei 5 Stelle Fernando Fioramonti, ha voluto dire la sua sulla nota con cui l’Acea ha minacciato di chiudere i rubinetti agli abitanti di San Bartolomeo se, entro il prossimo 30 settembre, non verrà regolarizzata la loro posizione in materia. Questa la nota del movimento.