Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Ancora degrado nel parcheggio della stazione ferroviaria

7 aprile 2019

Un luogo abbandonato a sé stesso.  Ridotto ad un vero e proprio bagno pubblico a cielo aperto. Senza alcun controllo, né per quanto riguarda l’igiene, né per quanto riguarda la sicurezza. È il parcheggio della stazione ferroviaria di Anagni. Un luogo frequentato ogni giorno da centinaia di persone che prendono il treno per lavoro o per studio. Persone che ogni giorno sono costrette a confrontarsi con un livello di degrado inaccettabile. Riportiamo l’ennesima segnalazione arrivata da alcuni pendolari esasperati. Segnalazione che giriamo a chi di dovere, nella speranza che possa davvero cambiare qualcosa.


TI POTREBBERO INTERESSARE

È ancora alta tensione ad Anagni sulla questione del parcheggio della stazione ferroviaria. Ovvero, sulle condizioni del parcheggio.
Condizioni “vergognose”. Sono quelle del parcheggio antistante alla stazione ferroviaria di Anagni. Come nel caso del parcheggio di San Giorgetto, la zona antistante alla stazione ferroviaria rappresenta il biglietto da visita della città per tutti quelli che arrivano in zona. E, purtroppo, la prima impressione non è eccezionale.
Inizia l’iter per la realizzazione del parcheggio a pagamento presso la Stazione ferroviaria del Comune di Anagni.
Ancora degrado al parcheggio della stazione ferroviaria di Anagni. Qualche giorno fa ci eravamo occupati del caso di un’auto lasciata da un pendolare che doveva andare al lavoro. E ritrovata la mattina dopo senza le ruote, parcheggiata su blocchetti di cemento. Un caso che, purtroppo, non si è verificato una sola volta. Ed è subito riesplosa la questione sicurezza. Ma nella stazione, sicurezza a parte, c’è anche un problema di degrado strutturale.
Novità positive per i pendolari che ogni giorno si recano alla stazione di Anagni - Fiuggi; tutti i dettagli nell'articolo