Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Guasto alla conduttura di via Case nuove: decine di litri d'acqua al minuto dispersi nei fossi di via Rotabile San Francesco

20 marzo 2019

Un fiume d'acqua scorre da stamattina lungo via Rotabile san Francesco; la rottura della conduttura, già ampiamente segnalata dai residenti del quartiere, si è verificata all'inizio di via Case nuove: è da qui che l'acqua fuoriesce per poi perdersi, a decine di litri al minuto, sulla strada sottostante, attraversando le scalette che uniscono le due vie. Il guasto ha provocato un abbassamento della pressione dai rubinetti della zona. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Per permettere la sostituzione del vecchio collettore fognario di via Case Nuove, lavoro realizzato dalla società Acea Ato5, da lunedì prossimo 11 gennaio 2016 la viabilità subirà le seguenti modifiche:
Acqua che scorre a fiumi - è proprio il caso di dirlo - in via Case nuove, ad Anagni, a causa di una perdita idrica segnalata al nostro giornale da Matteo, nostro lettore, che ringraziamo. La perdita va avanti da un paio di giorni, scorrendo fino in via Rotabile San Francesco, malgrado le segnalazioni dei residenti al gestore del servizio idrico. Ci si auspica un intervento risolutivo ed immediato.
Diverse segnalazioni al numero verde del gestore del servizio idrico Acea ATO5 da parte dei residenti non sono servite a far risistemare la falla nella conduttura dell'acqua che attraversa via Prignano di Sotto, arteria che collega via San Magno a via Bassano... continua a leggere.
Incredibile guasto alla rete idrica comunale quello segnalato da Alessio Carrara, nostro lettore, sulle scalette che collegano porta San Francesco a via della Peschiera;
Il viandante che percorresse la strada comunale che conduce all’eremo francescano di San Lorenzo, a pochi passi dal serbatoio idrico dell’ATO 5, si accorgerebbe che da un terreno sottostante la suddetta strada, scaturisce una certa quantità d’acqua. A nulla sono valse le segnalazioni verbali del proprietario del terreno agli organi competenti.