Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Vandali all'opera nel centro storico di via Dante; diverse le auto alle quali sono stati forati gli pneumatici nella notte tra sabato e domenica. Indagano i Carabinieri

3 febbraio 2019

Atti vandalici nella notte tra sabato e domenica nel centro storico di Anagni; diverse, infatti, sono state le auto a cui sono state volontariamente bucati gli pneumatici. La zona più colpita risulta essere - al momento - quella di via Dante dove ben sette sono stati i veicoli presi di mira da qualche ragazzino frustrato che ha deciso di trascorrere così il sabato sera. Del fatto sono stati informati i Carabinieri della stazione di Anagni agli ordini del mar. Massimo Crescenzi che ora stanno verificando l'eventuale presenza di telecamere a circuito chiuso nella zona per tentare di individuare gli autori dello sfregio. L'episodio fa seguito a quello verificatosi esattamente un anno fa - il 3 febbraio 2018 - al parcheggio di via San Giorgetto nel quale diverse auto vennero prese a sassate per rubare quanto contenuto all'interno.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il M.A.s. UPS Massimo Crescenzi - già comandante della stazione dei Carabinieri di Agosta, vicino a Subiaco - è, da mercoledì scorso il nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Anagni. Al militare va il nostro sentito benvenuto nella città di Anagni e un sincero augurio per una proficua permanenza.
I giovanissimi studenti dell'Istituto Comprensivo Anagni Primo incontrano i Carabinieri della Compagnia di Anagni; ad accoglierli, il cap. Giovanni Camillo Meo e il mar. magg. Massimo Crescenzi
Anagni. Prende a sprangate la compagna e la manda all'ospedale: 27enne anagnino denunciato dai Carabinieri della stazione comandata dal mar. Massimo Crescenzi
Nella serata di ieri, ad Anagni, i militari della locale Stazione agli ordini del mar. Massimo Crescenzi, hanno tratto in arresto un 41enne del posto, separato, già censito per reati specifici, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori continuati.
Ancora atti vandalici gratuiti al parcheggio della stazione ferroviaria di Anagni - Fiuggi; l-auto è danneggiata in più punti e ha i finestrini infranti. Solo poche settimane fa, ad un'altra auto erano stati asportati tutti e quattro gli pneumatici. Ed esattamente il 27 febbraio questo triste destino era toccato al proprietario di una Fiat Punto, posteggiata al piano terra del parcheggio.