Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Anagni in visita oggi agli studenti dell’Istituto Convitto Regina Margherita di Anagni; bullismo, cyberbullismo e pedopornografia tra i temi affrontati davanti ai ragazzi

24 gennaio 2019

Nell'ambito del progetto attuato tramite il protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma anche quest’anno ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, questa mattina il Comandante della Compagnia Carabinieri di Anagni cap. Camillo Giovanni Meo, ha tenuto una conferenza a circa 60 alunni dell’Istituto Convitto Regina Margherita di Anagni; l'incontro è stato richiesto dal dirigente scolastico, prof. Fabio Magliocchetti il quale ha voluto ripetere l’iniziativa che aveva già visto protagonisti i ragazzi dello scorso anno. Tra i temi trattati durante l'incontro quelli che maggiormente toccano da vicino i giovani d'oggi, tra cui lo spaccio, il consumo e gli effetti sulla salute delle sostanze stupefacenti, soffermandosi particolarmente su bullismo, cyberbullismo e pedopornografia. L'iniziativa ha riscosso un notevole successo tra i giovani studenti che hanno ascoltato con attenzione quanto riferito loro dal capitano Meo. Un incontro certamente utile per familiarizzare con le forze dell’ordine, ma soprattutto un invito a riflettere su quanto sia importante avere comportamenti sani per non mettere a rischio la propria vita e anche quella altrui. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Lunedì prossimo 26 febbraio resteranno chiuse, a causa delle previste condizioni meteorologiche avverse, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado, il liceo e il semi-convitto del convitto nazionale "Regina Margherita" di Anagni; a comunicarlo, con una nota pubblicata sul sito internet della scuola, è stato il dirigente scolastico Fabio Magliocchetti. Queste le motivazioni: la sicurezza degli allievi e del personale; l'elevato tasso di pendolarismo degli allievi; la pericolosità della prevedibile uscita anticipata. "Tale decisione - spiega Fabio Magliocchetti - è stata presa anche in considerazione della recente esperienza dell'ordinanza sindacale di chiusura delle scuole per le precipitazioni nevose che, emanata in tarda mattinata, ha determinato gravissimi problemi al traffico veicolare della città di Anagni con le conseguenti difficoltà per le famiglie di prelevare i figli a scuola".
"Cinema, che passione", al Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni nuova edizione del corso sul linguaggio del cinema diretto dallo sceneggiatore e regista Fernando Popoli
Ieri, mercoledì 1 marzo, nei locali del Convitto Regina Margherita di Anagni è stata firmata la convenzione tra L’Isalm, l’istituto di Storia e di Arte del Lazio Meridionale con il suo presidente prof. Gioacchino Giammaria e il Convitto Regina Margherita rappresentato dal rettore/dirigente prof. Marilena Ciprani, che prevede il trasferimento della Biblioteca e dell’archivio dell’ISALM da palazzo Bonifacio
"Un brindisi ai libri": sabato 6 luglio al convitto nazionale "Regina Margherita" l'evento organizzato dall'Istituto di Storia e Arte del Lazio meridionale
La sala centrale del Ristorante del Gallo, nel pieno centro storico di Anagni, ha accolto, nel pomeriggio di ieri, giovedì 21 giugno, la conferenza con cui l’avvocato Daniele Natalia ha annunciato la stipula di un accordo con il professor Magliocchetti, rettore del Convitto Regina Margherita, per la creazione, nei locali del convitto, della sede dell’Università della Pace