Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Trasferito da Bolzano all'ospedale "F. Spaziani" di Frosinone il 23enne rimasto vittima di un incidente sulla neve la notte del primo dell'anno; le sue condizioni, purtroppo, sono ancora gravi

22 gennaio 2019

Sono ancora serie, purtroppo, le condizioni di salute del 23enne colleferrino che nella notte del primo dell’anno, mentre scendeva con la slitta da un rifugio a “Merano 2000”, sulle Dolomiti, ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro un albero. Il giovane, che risiede ad Anagni con la famiglia, è stato trasferito nei giorni scorsi dall’ospedale di Bolzano dove i medici lo avevano sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla testa a quello di Frosinone, dove attualmente si trova in stato di coma.
Figlio di un medico dentista e di una caposala dell'ospedale di Anagni, il giovane aveva deciso di festeggiare con i suoi amici l’arrivo del nuovo anno nell’incantevole scenario delle Dolomiti. Intorno all’una e un quarto la tragedia. Subito dopo aver brindato al 2019 presso il rifugio Zuegg, a “Merano 2000”, il ventitreenne si era messo in sella ad una slitta perché voleva raggiungere la stazione sciistica a valle della cabinovia Falzeben.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Una persona è purtroppo morta ed un’altra è in gravi condizioni, in seguito ad un incidente stradale verificatosi nel tardo pomeriggio di lunedì 8 giugno a Colleferro, lungo la via Casilina. Secondo una prima ricostruzione, un’auto con a bordo due persone si sarebbe scontrata con un camion, per cause ancora da definire. L’uomo, purtroppo, in seguito alle ferite riportate è deceduto qualche minuto dopo l'arrivo in ospedale, mentre la signora sarebbe in condizioni piuttosto serie, ma non in pericolo di vita. Sul posto gli uomini del 118 e la polizia locale di Colleferro.
Due terribili casi di cronaca nera in un sol giorno, uno a Fiuggi, l'altro a Piglio.
Un uomo, sembra un militare trentenne di origini americane, è morto nella notte tra lunedì e martedì, poco dopo l’1.30 del mattino, in un grave incidente stradale verificatosi lungo la A1, tra i caselli di Colleferro e di Anagni, in direzione Napoli.
Una donna di 60 anni è morta a seguito di un grave incidente stradale che si è verificato domenica tra Artena e Colleferro; la sua auto - stando ad una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo - è andata a sbattere violentemente contro quella di un giovane di nazionalità rumena, poi risultato positivo all'alcool-test. Al momento, il giovane si trova ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Colleferro.
Incidente stradale, questa mattina di venerdì 10 luglio, al km 592 dell-auto che viaggiava a velocità sostenuta è andata a sbattere violentemente contro un ostacolo allestito per segnalare alcuni lavori che erano in corso.