Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni, muro di san Michele: dal dott. Nello Di Giulio arriva una interrogazione per conoscere volontà e tempi dell’amministrazione circa i lavori urgenti di definitiva messa in sicurezza

10 agosto 2018

UN problema che va avanti da diversi anni e che è stato segnalato più volte alla nostra redazione dai lettori di anagnia.com, ultima in ordine di tempo la sig.na Aurora, che ringraziamo: sua è la foto che pubblichiamo a corredo di questo articolo; stiamo parlando del muro di vicolo san Michele, pieno centro storico di Anagni, proprio sotto a piazza Innocenzo III. A presentare una interrogazione al riguardo è stato, in questi giorni, il dott. Nello Di Giulio, consigliere comunale all’opposizione con il gruppo “Anagni cambia Anagni”.  "E' opportuno ricordare, tra l'altro, che la giunta guidata dal col. Fausto Basetta era arrivata ad un passo dalla realizzazione e l'allora assessore ai Lavori Pubblici ha mantenuto il medesimo incarico nell'attuale Amministrazione", ha affermato Di Giulio. 

Di seguito, il testo integrale dell’interrogazione.
Il sottoscritto Consigliere Comunale  Nello Di Giulio presenta interrogazione a riguardo della risoluzione dello stato di disagio e pericolo per  i residenti di Vicolo San Michele con abitazioni prossime allo smottamento registrato nell’anno 2014 nell’area  pubblica sottostante Piazza Innocenzo III . Interroga altresì sullo stato, sulle modalità e sui tempi di riqualificazione dell’intera area che, proprio nel cuore del Centro Storico, va urgentemente riportata  ad un adeguato stato di decoro e fruibilità per i cittadini e per i numerosi turisti che visitano il quartiere.
Premesso
  • Che nell’ottobre 2014, a seguito di una lenta e progressiva instabilità,  fu ravvisato un concreto pericolo di smottamento di una parte della suddetta area con effettivo rischio per l’incolumità dei residenti;
  • Che successivi  sopralluoghi dei Vigili del Fuoco portarono l’allora Sindaco Bassetta  ad emettere in data 23 ottobre 2014 ordinanza di sgombero per le famiglie residenti nei civici 48, 50, 51, 60, 66, 70, 73, 74 e 76;
  • Che a  seguito di “lavori di somma urgenza”  volti ad eliminare l’impellenza del rischio, le suddette famiglie poterono rientrare nelle loro abitazioni nel successivo mese di dicembre;
  • Che nel frattempo il Comune ebbe ad avviare specifica pratica di finanziamento  con la Regione Lazio;
  • Che in data 25 ottobre 2017 con Delibera di Giunta immediatamente esecutiva n. 290 fu approvato un “Progetto Preliminare Lavori di Manutenzione Area adiacente Piazza Innocenzo III” a firma di un professionista  all’uopo incaricato;
  • Che il richiamato Progetto Preliminare contempla  tra l’altro “la riparazione del muro di sostegno su Vicolo San Michele mediante opere di sottofondazione per un tratto di circa 8 metri lineari  e con intervento di cuci e scuci lungo la lesione ….”,  accanto all’impianto di tombini fognari e ripavimentazione nell’interessato tratto di Vicolo San Michele, il rifacimento completo delle scalinate che collegano Piazza Innocenzo III con il detto vicolo e con la Via Dante, la pavimentazione dell’area comunale per ca. 500 mq, l’inserimento di un servizio igienico per turisti e cittadini, la realizzazione di 10 posti auto ed un’illuminazione ed arredo urbano di riguardo;
  • Che i fondi relativi pari a circa 234mila euro furono  totalmente imputati ai relativi capitoli di spesa;
  • Che risulterebbero acquisiti i necessari pareri della Sovraintendenza ai Beni Architettonici  e Paesaggistici, nonché ogni altra conformità a Leggi e Regolamenti per la tutela dei Beni Ambientali e Paesaggistici
 
Considerato
  • Che con lettera indirizzata a Lei ed all’Amministrazione Comunale  in data  11 07 2018 (prot. N. 21290 de 12 07) i cittadini residenti denunciano  ancora con forza  “uno stato di perenne ansia” per la situazione di degrado e di  pericolo imperante;
  • Che i motivi di opportunità, necessità ed urgenza del complessivo intervento persistono in totale evidenza;
  • Che nelle “Linee programmatiche di governo”  da Lei cennate in Consiglio Comunale, così come nel “Programma elettorale di coalizione” parimenti  richiamato in tale sede,  non si evince particolare menzione a progetti ed impegni amministrativi in  corso
Si chiede con risposta scritta di conoscere  volontà e tempi dell’ Amministrazione circa i “lavori urgenti di definitiva messa in sicurezza del muro sottostante Piazza Innocenzo III insistente su Vicolo S. Michele, nonché sul riordino e manutenzione straordinaria dell’area  con il rifacimento di parte della pavimentazione del Vicolo S Michele, il ripristino della scala di collegamento con la piazza Innocenzo III, la complessiva sistemazione della superficie  pubblica con servizi ed  arredo urbano”, come in oggetto.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Liste a sostegno della candidatura a sindaco di Nello Di Giulio
Grande successo per il dibattito che si è tenuto sabato pomeriggio, 26 maggio, alla biblioteca comunale di Anagni, per illustrare la proposta di rilancio economico della zona dell’ ex Polveriera della città.
Elezioni amministrative 2018. Presentata a palazzo Gatti la lista “Anagni cambia Anagni” che sostiene la candidatura a sindaco di Nello di Giulio: “necessaria una nuova visione della città”
La lettera aperta del dott. Nello Di Giulio, consigliere comunale: "a Genova tragedia inaudita; dedichiamo la giornata del 16 agosto a chi ha perso la vita: sospendiamo i festeggiamenti"
"Anagni Città della Cultura del Lazio 2019": il dott. Nello Di Giulio, consigliere comunale, interroga il sindaco per sapere quali progetti ed attività l’amministrazione comunale abbia messo in campo e quali linee strategiche intende seguire