Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

L'Istituto Comprensivo Anagni Primo ottiene il finanziamento per il progetto PON "Cittadini di Anagni... cittadini d'Europa"

15 maggio 2018

Grande soddisfazione all’Istituto Comprensivo Primo di Anagni per il finanziamento del progetto PON “Cittadini di Anagni…cittadini d’Europa”
L’obiettivo del progetto, redatto dalle docenti della scuola secondaria dell’Istituto, Cristina Cianfrocca, Maria Colella e Cristina Galuppi, è quello di potenziare la consapevolezza di essere cittadini europei negli studenti, attraverso la riflessione intorno all'idea di Europa e di Unione Europea.

Il tema è stato scelto perché il 2018 è l’ “Anno europeo del patrimonio culturale”. L’Istituto Comprensivo Primo di Anagni vuole dunque condividere gli stessi obiettivi del Consiglio d’Europa, ovvero incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale europeo, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo a partire dalla storia locale e dal territorio in cui vivono gli studenti.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si parlerà di cyberbullismo e utilizzo consapevole dei social-network il prossimo lunedì 23 maggio nella palestra della sede centrale dell'Istituto Comprensivo Anagni Primo, in viale Regina Margherita ad Anagni. La conferenza, organizzata dalla dott.ssa Matilde Nanni, dirigente scolastico, vedrà la partecipazione del cap. Giovanni Camillo Meo, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Anagni.
Nella mattinata di mercoledì, 65 alunni della Scuola primaria del Primo Istituto Comprensivo diretto da Matilde Nanni (provenienti dai plessi di San Filippo ed Osteria della Fontana e dalla sede centrale di viale Regina Margherita), accompagnati da cinque insegnanti, e 30 alunni e tre insegnanti dell’Istituto Comprensivo "E. Biondi" di Morolo, hanno visitato la caserma di via G. Giminiani nell'ambito del ciclo degli incontri inserito nel protocollo d’intesa tra l’Arma dei Carabinieri ed il Ministero dell’Istruzione, denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità”. Durante la visita sono stati trattati i temi tipici della cultura della legalità, quali i danni derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti e dall’alcool, il rispetto del Codice della strada, il corretto utilizzo di internet. Rilevante l’interesse mostrato dagli studenti, soprattutto per i veicoli e le attrezzature tecnologiche utilizzate per il servizio istituzionale. A corollario delle visite sono in corso di programmazione e realizzazione le conferenze presso le scuole medie e superiori. La Dirigente dott.ssa Matilde Nanni e la responsabile delle Scuole Medie di Morolo professoressa Rita Foglietta hanno ringraziato l’Arma dei Carabinieri per l’incontro.
Nuovo imperdibile appuntamento con l'open-day all'Istituto Comprensivo Anagni Primo diretto dalla dott.ssa Matilde Nanni: dopo il grande successo ottenuto con il "Christmas Open-day", il dirigente scolastico, i docenti della scuola dell'infanzia, quelli della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, il personale ATA e quello di segreteria, invitano tutti a partecipare all'open-day "Winter edition" che si terrà venerdì 29 gennaio prossimo dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00.
Tanti linguaggi, un solo obiettivo: educare i cittadini del futuro. Questo lo slogan scelto per presentare l'ultimo open-day dell'anno scolastico che volge al termine dall'Istituto Comprensivo Anagni Primo diretto dalla dott.ssa Matilde Nanni; l'evento conclude un itinerario durato dieci mesi di scuola e di educazione alla convivenza che, partendo da approcci motivazionali, ha allenato gli studenti alla riflessione, alla discussione e alla elaborazione delle conclusioni. Per l'occasione - nelle sedi di Osteria della Fontana, Prato, San Bartolomeo e presso la sede centrale di viale Regina Margherita - sono in programma collegamenti tra plessi via Skype; stand espositivi; performance linguistiche in lingua italiana, inglese e spagnola; proiezioni multimediali. Tutti sono invitati a partecipare.
Si terrà martedì 5 giugno prossimo, nella sede centrale di viale Regina Margherita, la giornata conclusiva del progetto didattico "Cittadinanza critica e democratica - impara ad essere per vivere con gli altri" realizzato dagli insegnanti e dagli studenti dell-educazione alimentare vista in un-anno scolastico.