Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Soluzioni all'avanguardia, manifatture uniche e opportunità di business: Aviorec Composites - giovane azienda anagnina - al Jec World 2018 di Parigi, la più importante fiera del settore dei materiali compositi

12 marzo 2018

Ambiente, sostenibilità, industria intelligente, mobilità: anche quest'anno il JEC World che si è svolto nel quartiere fieristico di Nord Villepinte di Parigi dal 6 all'otto marzo scorsi ha saputo dimostrare come i materiali compositi possano rispondere alle sfide del nostro secolo, dopo essere rapidamente diventati una tecnologia tradizionale e materiali di scelta in molti settori.
Ai tre giorni della fiera, al centro di networking di creatività, mission e azione, per il secondo anno consecutivo, ha partecipato anche Aviorec Composites, giovane azienda anagnina (è nata nel 2006...) che si occupa della progettazione, della realizzazione e della industrializzazione di parti in materiale composito per i settori aeronautico, nautico e automotive.
Aviorec Composites ha preso parte all'evento con un proprio stand allestito nella hall 6 dello splendido complesso fieristico: l'obiettivo è stato quello di mostrare ai diversi visitatori le varie applicazioni dei propri prodotti e di presentare le gamme e gli articoli della nuova division marine, così da rafforzare e ampliare la propria presenza nel mercato europeo e mondiale. Centinaia le brochure di presentazione dell'azienda e del materiale tecnico con le voci capitolari sui prodotti realizzati dallo stabilimento di località Paduni che sono state distribuite durante i tre giorni della fiera, altrettanti i contatti presi con rappresentanti di aziende da tutto il mondo.
"Il Jec World - spiega Jacopo Recchia, giovanissimo CEO di Aviorec Composites - è la manifestazione più importante a livello internazionale nell'ambito dei materiali compositi che consente ai professionisti che operano in questo settore di conoscere e confrontare le proposte delle aziende leader del mercato, valutando parallelamente le potenzialità di prodotti/tecnologie a supporto dell’attività professionale nei vari ambiti espositivi. La nostra partecipazione a questa importante fiera di settore ha avuto proprio questi obiettivi: connetterci pienamente con l'industria globale dei compositi e con i suoi diversi segmenti di business; rafforzare la nostra posizione come attore chiave del mercato europeo e mondiale; incontrare e scegliere i nostri futuri partner".
Un'azienda non di grandissime dimensione, Aviorec Composites, ma con grinta ed entusiasmo da vendere, sempre alla ricerca di uno spettro completo di processi, nuovi materiali e soluzioni composte.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nei giorni scorsi, nella sede di località Paduni, piena zona industriale della città dei Papi, si è tenuto un partecipato open-day per permettere alle famiglie dei dipendenti e coloro che vi hanno partecipato di visitare lo stabilimento della Aviorec srl, azienda all'avanguardia nella progettazione, industrializzazione e realizzazione di parti strutturali e componentistica in materiale composito.
E' stata la fiera dei grandi numeri, a partire da quello dei visitatori professionali che hanno affollato l'Exhibition Centre di Paris Nord Villepinte, periferia della capitale francese: ben 40607, provenienti da 113 paesi di tutto il mondo, con una crescita di partecipazione di quasi l'11% in più rispetto all'anno precedente. Anche quest'anno, il Jec Composites - tenutosi tra il 14 e il 16 marzo - ha confermato di essere il più importante evento espositivo mondiale dedicato alla tecnologia dei materiali compositi:
La sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Maria Elena Boschi farà visita lunedì pomeriggio a due importanti siti industriali - il primo produttivo, l'altro logistico - che operano nell'area industriale della città dei Papi: Aviorec e Carmesi. Il primo, costituito nel 2006, è gestito dalla famiglia Recchia: nucleo dell’attività aziendale è la produzione di parti di volo in composito per il settore aerospaziale.
Eleganza, purezza delle linee e delle proporzioni, cura maniacale dei dettagli in un viaggio nel tempo che ha celebrato il passato guardando al futuro, sull'asfalto del piazzale di una delle aziende più dinamiche del territorio che, nel settore dell'automotive, impegna risorse e sviluppo: Aviorec Composites.

Dallo spazio all'automotive, passando per la Vela: Aviorec, azienda di Anagni, partner delle Università "La Sapienza" e Tor Vergata in un importante progetto ingegneristico

L'obiettivo del progetto è quello di rendere la vettura più leggera di circa il 10%, con un irrigidimento notevole del telaio a tutto vantaggio della dinamica del veicolo e delle prestazioni assolute
Esistono realtà aziendali virtuose e da assumere, senza esitazioni, a punti di riferimento nel territorio produttivo ciociaro. Realtà che fanno della cultura del Lavoro, della ricerca e dello sviluppo, del rispetto delle regole e dell’innovazione i tratti qualificanti di un agire imprenditoriale sano e in grado di innescare lavoro e crescita.