Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Atti vandalici ai danni della scuola "R. Ambrosi De Magistris"; la condanna del sindaco Fausto Bassetta

12 febbraio 2018

Atti vandalici nella notte ai danni della scuola "R. Ambrosi De Magistris" di Anagni, in viale Regina Margherita.  Un gruppo di teppisti ancora ignoti alle forze dell’ordine, nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 febbraio, si è introdotto nel complesso che sorge nel centro della città dei papi forzando una porta d’ingresso. Una volta dentro, i teppisti hanno svuotato gli estintori in alcune delle aule della scuola, e hanno provocato altri danni in diverse zone della struttura. Subito dopo i vandali se la sono data a gambe. Ad accorgersi di cosa era accaduto sono stati i dipendenti della struttura, questa mattina. Immediata la chiamata ai carabinieri della compagnia di Anagni.  Che si sono recati sul posto per rilievi di rito, necessari a far scattare le indagini. Sconosciuta al momento l’identità degli autori della bravata. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Fausto Bassetta. Che ha condannato fermamente l'atto vandalico. “Si tratta- ha detto- di un gesto inqualificabile perché ha colpito un'istituzione scolastica che, in quanto tale, richiederebbe rispetto. Nulla giustifica che, di notte, si entri in una scuola per causare danni che, inevitabilmente, ricadono su tutta la comunità. Oltre, naturalmente, ai disagi che si provocano agli alunni e agli insegnanti per il regolare svolgimento delle lezioni”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Giovedì mattina 26 marzo il sindaco di Anagni Fausto Bassetta ha incontrato una delegazione di insegnanti e genitori dei bambini che frequentano la scuola “Raffaele Ambrosi De Magistris” che hanno illustrato alcune richieste in merito alle pertinenze esterne dell’edificio.
L'Istituto Comprensivo Primo Anagni diretto dalla dott.ssa Matilde Nanni apre le porte e la didattica prende vita nei laboratori, nelle aule con le LIM, tra esperimenti scientifici e produzioni artistiche disseminate negli spazi dei vari plessi; l'appuntamento è per grandi e piccini sabato prossimo 12 dicembre dalle ore 9.00 alle 16.00 nelle sedi dell'Istituto - San Bartolomeo, Osteria della Fontana e sede centrale "R. Ambrosi De Magistris" - e alle ore 17.00 alla Sala della Ragione del palazzo comunale di Jacopo da Iseo con lo spettacolo teatrale "A Christmas Carol", realizzato e portato in scena dagli studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.
Si aggiunge la beffa al danno causato dalla mancata restituzione dei locali scolastici del plesso di Osteria della Fontana-San Cesareo da parte del Secondo Istituto Comprensivo diretto dalla dott.ssa Daniela Germano. In questi giorni, come scrive in una lettera inviata al primo cittadino Fausto Bassetta la dott.ssa Matilde Nanni, dirigente dell'Istituto Comprensivo Primo, si è venuti a conoscenza del fatto che il Secondo Istituto Comprensivo - che aveva avuto in prestito i locali dal Primo per sopperire all'emergenza che si era venuta a creare con la chiusura della sede della scuola media di Sant'Angelo "G. Vinciguerra" - non solo non intenderebbe restituirli ma si sta preparando ad allestire un laboratorio di Informatica in uno dei locali del plesso di San Cesareo di cui la dott.ssa Nanni da tempo chiede la restituzione
Nuovo imperdibile appuntamento con l'open-day all'Istituto Comprensivo Anagni Primo diretto dalla dott.ssa Matilde Nanni: dopo il grande successo ottenuto con il "Christmas Open-day", il dirigente scolastico, i docenti della scuola dell'infanzia, quelli della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, il personale ATA e quello di segreteria, invitano tutti a partecipare all'open-day "Winter edition" che si terrà venerdì 29 gennaio prossimo dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00.
A comunicarlo alla dott.ssa Matilde Nanni, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Anagni Primo, è stato lo stesso sindaco dott. Fausto Bassetta, nel corso di un incontro che si è tenuto nei giorni scorsi al palazzo comunale di Jacopo da Iseo: gli spazi occupati finora da alcune classi della scuola secondaria di primo grado – ex scuola media - dell’Istituto Comprensivo Secondo nel plesso di Osteria della Fontana verranno progressivamente restituiti all’Istituto Comprensivo Primo a decorrere dall’anno scolastico 2017/18.