Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Il 19 febbraio terza domenica ecologica: dalle otto alle 18 sarà in vigore il divieto di circolazione mezzi privati e adibiti a trasporto merci lungo tutto il centro storico

17 febbraio 2017

Terza domenica ecologica ad Anagni, il 19 febbraio, dopo quella intercomunale del 5 febbraio che ha coinvolto i maggiori Comuni della provincia di Frosinone. Anche questa volta nel centro storico dalle ore 8.00 alle ore 18.00 sarà in vigore il divieto di circolazione di mezzi privati e adibiti a trasporto merci. Si tratta della penultima giornata ecologica (si concluderà il 12 marzo).
E' uno dei provvedimenti  inseriti nel Piano di risanamento dell'aria adottato da numerose amministrazioni a seguito dell'aggiornamento della classificazione dei Comuni del Lazio. Il  Comune di Anagni è passato in classe 1 al pari di Roma, quindi  nella fascia peggiore, dove la concentrazione di inquinanti ed il superamento dei livelli di concentrazione di polveri sottili (Pm 10) e di biossido di azoto (NO2)  è tale che i rischi sanitari ed ambientali sono elevatissimi.
A fronte di questa nuova zonizzazione e a seguito della documentazione trasmessa dalla Procura della Repubblica di Frosinone, che ha svolto un'indagine tecnica rilevando i gravi rischi per i cittadini e ha sollecitato misure da parte degli enti pubblici, anche il Comune di Anagni ha dovuto porre in atto provvedimenti per tutelare la salute pubblica, in vigore fino al 31 marzo 2017 nel centro storico. 
Anche in occasione di questa terza domenica ecologica è programmata la “passeggiata della salute” dalle 10.00 alle 12.00 (da Porta Cerere a piazza Innocenzo III e ritorno) organizzata dal Meetup 5 Stelle.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ad Anagni il 12 marzo si svolgerà l'ultima domenica ecologica prevista dal Piano di risanamento dell'aria, adottato dalle principali città delle provincia di Frosinone gravate da sforamenti delle Pm10 (polveri sottili). Il centro storico, dalle 8 alle 18, sarà inibito ai veicoli privati e quelli adibiti a trasporto di merci. La giornata sarà animata da una serie di iniziative organizzate o patrocinate dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Fausto Bassetta.
Si è svolta domenica 5 febbraio, per iniziativa dell’amministrazione Ottaviani e degli altri sindaci del circondario, la prima domenica ecologica intercomunale, con il blocco della circolazione esteso, oltre al capoluogo, ai comuni di Alatri, Ceccano, Ferentino, Ceprano e Anagni. Dalle 8 alle 18, il personale impiegato dalla Polizia locale del comandante Donato Mauro ha effettuato un numero complessivo di 98 controlli, che si tradotti nella verbalizzazione di 51 sanzioni, relative alle infrazioni sulla limitazione del traffico degli autoveicoli.
Frosinone, domenica ecologica: cittadini a passeggio e poche multe
Anche tanti sgurgolani, vestiti con gli abiti caratteristici della nostra Terra, hanno partecipato domenica primo febbraio alla prima giornata ecologica del 2015 che si è tenuta nella Capitale per ottemperare al Piano di risanamento della Qualità dell’aria della Regione Lazio. “Oggi l’aria di Roma era pulita senza il traffico, la vogliamo così tutti i giorni con più domeniche a piedi, per una Roma Pulita anche dai rifiuti, dal razzismo e da tutte le mafie”, racconta chi c'è stato. Su via dei Fori e nel resto della città tanti stand e spettacoli colorati per tutte le età.
Domenica ecologica a Frosinone: pochissime le infrazioni