Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Truffe e raggiri ai danni degli anziani. Domani, giovedì 9 giugno, alle 17, presso la Sala della Ragione, verrà presentata l’iniziativa “Occhio alle truffe”

8 giugno 2016

Domani, giovedì 9 giugno, dalle ore 17.00 la Sala della Ragione del Comune di Anagni ospiterà un'iniziativa nell'ambito del “Progetto Sicurezza Anziani” realizzato dalla Polizia di Stato di Frosinone. Si tratta di “Occhio alle truffe” per mettere in guardia gli anziani, facilmente esposte ai raggiri da parte di persone senza scrupoli.
L'incontro si aprirà con i saluti del Questore di Frosinone, Filippo Santarelli, e del sindaco di Anagni, Fausto Bassetta.
Seguiranno gli interventi del Capo di gabinetto della Questura, Cristina Rapetti, del dirigente della Squadra Mobile di Frosinone, Carlo Bianchi, e del Direttore tecnico Capo Psicologo della Polizia di Stato, Cristina Pagliarosi.
Il progetto per la sicurezza degli anziani, dopo Anagni, verrà presentato a Ferentino il 15 giugno (ore 18.00, Palazzo comunale), a Veroli il 21 giugno (ore 17.00, Galleria La Catena) e ad Alatri il 30 giugno (ore 18.00, Palazzo Conti Gentili)


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nei giorni scorsi, ad Anagni, presso la Sala della Ragione del palazzo Comunale di Anagni, nell’ambito del “Progetto Sicurezza Anziani”, che vede impegnati i massimi vertici della Polizia di Stato, si è svolto il convegno “Occhio alle truffe”. Quello anagnino è solo il primo di una serie di appuntamenti, realizzati dalla Questura in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Alatri, Anagni, Ferentino e Veroli. L’evento si prefigge, come obiettivo principale, quello di fornire indicazioni e consigli utili a riconoscere e “combattere” con astuzia tutte quelle persone, dall’aspetto distinto, sempre pronte ad “aiutarci”.
"Truffe agli anziani. Come difendersi" è stato il tema del convegno informativo che si è tenuto ieri presso il Centro Sociale Anziani di Anagni. L'introduzione è stata a cura del Presidente del Coordinamento Provinciale “ANCeSCAO” di Frosinone, Fernando Matarese. Il Tenente Vittorio Tommaso DE LISA, Comandante in S.V. della Compagnia, ha illustrato gli accorgimenti da adottare per le varie tipologie di truffe, come quella delle “finte donazioni, dei falsi dipendenti di società pubbliche, dei falsi appartenenti alle Forze dell’Ordine, dell’amico di famiglia e del finto incidente stradale”.
Si svolgerà mercoledì prossimo, 15 giugno, a partire dalle ore 18, nella Sala consiliare del Comune di Ferentino, l’iniziativa voluta dalla Polizia di Stato nell’ambito del progetto “Sicurezza Anziani”, denominata “Occhio alle truffe”. Il progetto mira a offrire alle persone anziane gli strumenti utili per difendersi dai raggiri di persone senza scrupoli. L’incontro si aprirà con i saluti del Questore di Frosinone Filippo Santarelli e del sindaco di Ferentino Antonio Pompeo.
Il sindaco Fausto Bassetta ha portato i saluti dell'amministrazione al Centro anziani comunale dove oggi pomeriggio il sindacato Spi Cgil presieduto da Giuseppe Palombo ha organizzato un incontro informativo per evitare truffe e raggiri a danno delle fasce più deboli, presente la dottoressa Stefania Marrazzo della Questura di Frosinone.
"Truffe agli anziani. Come difendersi" è il tema del convegno informativo tenutosi al Centro Sociale Anziani di Serrone. Tanti gli intervenuti