Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Abbattuta quercia secolare in località Osteria della Fontana: la segnalazione dei nostri lettori

3 aprile 2016

Diversi lettori ci scrivono per segnalarci l'abbattimento in via Prato sereno Icona Sant'Isidoro, nella zona di Osteria della Fontana di Anagni, di una quercia secolare dal diametro di circa tre metri. "Tale abbattimento - spiega una nostra lettrice - probabilmente non era necessario; è un vero peccato che quell'albero ora non esista più". E' bene tenere presente che per quanto riguarda l'abbattimento degli alberi, ogni Comune adotta ordinanze o regolamenti comunali che stabiliscono il tipo di autorizzazioni ed i requisiti per poter procedere al taglio di piante che insistono su proprietà private.
Inoltre, se nell'area in cui si trovano gli esemplari sussistono dei vincoli paesaggistici o idrogeologici la possibilità di effettuare il taglio può essere del tutto vietata. Vincoli ancora più stringenti se ci si trova all'interno di parco, riserva od area protetta.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

C’è preoccupazione viva tra i residenti del popoloso quartiere di Osteria della Fontana di Anagni dopo la notizia diffusasi nei giorni scorsi secondo la quale ben quattro meravigliosi pini marittimi la cui età, presumibilmente, supera di gran lunga i cento anni, potrebbero essere eradicati per lasciare spazio al transito delle persone. La mobilitazione è cresciuta in tempo record e da una manciata di persone sono divenute tantissime in una settimana a chiedere che gli splendidi alberi restino al loro posto. Si tratta per lo più di semplici cittadini, riunitisi per dire no al taglio degli alberi secolari che si trovano tra due palazzi nel quartiere di Finocchieto di Osteria della Fontana.
Ancora un incidente stradale ad Anagni, in località Osteria della Fontana, lungo la via Casilina, teatro negli ultimi tempi di numerosi incidenti.
Festa di Halloween con tante zucche e tanto divertimento anche al centro ricreativo e culturale dell'oratorio di San Giuseppe ad Osteria della Fontana: continua a leggere...
Un milione di euro di investimento, ed un anno e mezzo di tempo per completare i lavori. Queste le cifre ed i tempi connessi ai lavori di risistemazione del Rotone di Osteria della Fontana cominciati lunedì scorso con la delimitazione dell'area attigua all'antica costruzione e con il taglio delle piante e degli alberi che si trovano nei pressi. Sussistendo, sull'edificio, il vincolo della Sovrintendenza ai beni architettonici, l'iter per dare inizio ai lavori è durato quasi venti anni. Il primo ad interessarsi del recupero del Rotone, infatti, fu - nel 1996 - il prof. Bruno Cicconi, compianto primo cittadino di allora.
Una donna è stata investita mentre attraversava le strisce pedonali in località Osteria della Fontana di Anagni; l-ambulanza dell'Ares 118 - sul posto dopo pochi minuti - per essere medicata.