Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Firmato il contratto di comodato gratuito tra il Comune di Anagni e la Guardia di Finanza: presto la Tenenza si trasferirà nei locali dell'ex Tribunale, in via C. A. Dalla Chiesa

14 marzo 2016

Questa mattina è stato firmato il contratto di comodato gratuito tra il Comune di Anagni e la Guardia di Finanza che permetterà alla locale Brigata delle Fiamme Gialle di trasferirsi nell'ex tribunale di via Carlo Alberto Dalla Chiesa.
Il contratto prevede la cessione in comodato d'uso gratuito di locali per venti anni e risolve la difficoltà della Guardia di Finanza di reperire locali adeguati per svolgere un importante servizio per la città. Contestualmente il Comune ottimizza gli spazi dell'ex tribunale, dove già si trova la Polizia Locale, destinato a diventare una cittadella della sicurezza.

Il contratto è stato firmato alla presenza del sindaco Fausto Bassetta, del comandante provinciale della Finanza, colonnello Roberto Piccinini, e del comandante della Brigata di Anagni, luogotenente Carlo D'Onorio. I vertici della Guardia di Finanza hanno espresso viva soddisfazione per l'accordo raggiunto con il Comune di Anagni. Sempre questa mattina sono iniziate le operazioni di trasferimento degli uffici.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Sabato prossimo 21 maggio a partire dalle ore 10.30 si terrà la cerimonia di inaugurazione della nuova sede della Brigata della Guardia di Finanza di Anagni, in via Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa. Ecco, di seguito, il programma della giornata, così come è stato comunicato a questa redazione dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone:
Questa mattina, sabato 21 maggio, in Anagni, Via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della nuova caserma della Brigata della Guardia di Finanza di Anagni. La caserma occupa una parte dell’immobile già sede della Sezione Staccata del Tribunale di Frosinone, e dopo l’esecuzione di lavori di ristrutturazione, è stata inaugurata alla presenza del Comandante Interregionale dell’Italia Centrale della Guardia di Finanza Generale di Divisione Bruno Buratti, del Prefetto di Frosinone dr.ssa Emilia Zarrilli, e di numerose autorità civili, militari e religiose.
Una nuova frode telematica si sta diffondendo sul web attraverso una e-mail, inviata dall’indirizzo di posta elettronica finanza@gdf.gov.it, cheapparentemente risulta della Guardia di Finanza, per sottrarre somme di denaro ai destinatari. A questi ultimi - perlopiù commercianti ed aziende - viene contestato il mancato pagamento di una somma di denaro (generalmente 500 €) e viene indicato un numero di conto corrente per poter effettuare il versamento dovuto, onde evitare la chiusura dell’attività. L’indirizzo di posta elettronica finanza@gdf.gov.it non è assolutamente un indirizzo istituzionale della Guardia di finanza.
Guardia di Finanza di Frosinone: sequestrato ingente patrimonio immobiliare e mobiliare per un valore di oltre cinque milioni di euro appartenente ad un imprenditore di Ferentino in passato condannato per usura
Un vero e proprio comitato criminale, dedito allo spaccio tra la Ciociaria e Roma. Lo hanno bloccato ieri gli uomini della Guardia di Finanza di Fiuggi. Tutto era partito dal sequestro di banconote false effettuato dalla Finanza nella città termale la scorsa estate. Di qui le indagini hanno portato alla scoperta del comitato che, con base a Ciampino, riforniva la zona di denaro falso.