Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Identificato ed interrogato dai Carabinieri l'uomo che nella serata di lunedì passeggiava per la stazione Termini con un fucile-giocattolo: è un pizzaiolo di Roma, stava andando a trovare il figlio a Fiuggi

26 gennaio 2016

I Carabinieri della Compagnia di Anagni hanno identificato ed interrogato l'uomo che ieri sera ha seminato il panico alla Stazione Termini di Roma, e subito dopo si è recato a prendere il treno per Anagni con un fucile-giocattolo in mano. Si tratta di un romano, di professione pizzaiolo. L'uomo, 45enne, stando a quanto ha raccontato ai Carabinieri, si stava recando a Fiuggi a trovare il figlio che vive con la madre. Una nota ufficiale dei Carabinieri è attesa per i prossimi minuti. L'uomo è stato denunciato dai militari anagnini per procurato allarme.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Questa mattina il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, Col. Antonio Menga, che a breve lascerà la nostra provincia poiché destinato ad altro incarico presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, si è recato presso la Compagnia Carabinieri di Anagni per il saluto di commiato.
Rivolgeva frasi insultanti nei confronti dei carabinieri. È successo stamattina, martedì 12 gennaio a Paliano.
I Carabinieri della Compagnia di Anagni stanno eseguendo, dalle prime ore dell-operazione denominata "Indagine Pirati" numerosi carabinieri della compagnia di Anagni e dei comandi territorialmente interessati
Importante operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Anagni: arrestata una persona in località Pantanello di Anagni
Nucleo dei Carabinieri Subacquei di Roma in trasferta nel fiume Sacco - tra Anagni e Gavignano - per una operazione di addestramento