Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Anche Legambiente si schiera con il sindaco Fausto Bassetta: "innegabile il cambio di atteggiamento nei confronti dei temi ambientali"

14 luglio 2015

Il circolo Legambiente di Anagni, presieduto dalla dott.ssa Rita Ambrosino, esprime solidarietà al sindaco Fausto Bassetta per gli attacchi personali di cui è stato recentemente fatto oggetto; lo fa con un comunicato, il cui testo è pubblicato di seguito integralmente, inviato a questa redazione. Eccolo:

L'impegno di questa amministrazione in tema di ambiente ha segnato una netta discontinuità con il passato, pensiamo solo all'azione promotrice dello "statuto dei sindaci della valle del Sacco" oppure alla creazione dell'ufficio ambiente comunale. Sicuramente gli interventi messi in atto per affrontare i problemi ambientali che affliggono il nostro territorio non possono dirsi risolutivi e tanto ancora c'è da fare, come abbiamo già espresso nella nota presentata come 'coordinamento per l'ambiente' lo scorso 30 giugno. Tuttavia,  è innegabile il cambio di atteggiamento che incoraggiamo auspicando che  possa portare, in tempi rapidi, a migliorare la condizione ambientale e, conseguentemente, la qualità della vita della nostra comunità.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

“A questa amministrazione darei insieme otto e quattro. E comunque credo che abbia bisogno di uno stimolo più incisivo. Quello che vorremmo provare a fornirgli”. È quanto ha dichiarato Vittorio Save Sardaro, importante esponente del Pd di Anagni, nel presentare Think Dem, la conferenza del Partito Democratico che si terrà giovedì pomeriggio alle 18.30 presso l’auditorium comunale.
Il segretario del Pd di Anagni Francesco Sordo esprime la sua soddisfazione per l’elezione di Simone Costanzo a segretario provinciale del partito, e di Domenico Alfieri a presidente. Inoltre “salutiamo- dice ancora Sordo- con piacere la nomina in direzione provinciale degli anagnini Luigi Vecchi e Sandra Tagliaboschi nonché la nomina alla importante carica di tesoriere di Vittorio Save Sardaro”
È stata presentata questa mattina, sabato 20 febbraio, in via degli Arci, la sede anagnina di Think dem, la corrente del Partito democratico che, in città, fa riferimento a Vittorio Save Sardaro.
Era stata annunciata come una risorsa del Pd di Anagni; un laboratorio (come ha detto Mauro Buschini presente in sala) per produrre nuove idee. È diventata il motivo di una vera e propria rissa verbale. Con Marco Tagliaboschi e Vittorio Save Sardaro, entrambi esponenti del PD, a dirsele (quasi a darsele...) di santa ragione. Ha vissuto momenti pesanti giovedì pomeriggio alla biblioteca comunale "A. Labriola" di Anagni la presentazione di Think dem, la nuova corrente (di fatto si tratta di questo) del Partito democratico anagnino. Ad accendere i fuochi ci ha pensato l’artefice della riunione.
Di seguito, la nota di Olga Kozarova, presidente di Legambiente Monti Lepini relativamente alla manifestazione "Puliamo il mondo" che si è svolta nella mattinata di venerdì 26 settembre ad Anagni: Continua a leggere...