Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Marangoni. Visita a sorpresa di Luigi Ulgiati (Ugl chimici)

18 febbraio 2015

Ad Anagni ancora fari puntati sulla situazione della Marangoni. Il giorno dopo l’interrogazione del deputato di Sel Filiberto Zaratti, presentata ieri al Ministro Guidi, presso i cancelli dello stabilimento di via Anticolana c’è stata la visita a sorpresa del segretario nazionale Ugl chimici Luigi Ulgiati. Che stamattina, intorno alle 10, si è presentato insieme con i membri della segreteria provinciale Enzo Valente e Gianfranco Giuliani portando solidarietà agli operai Marangoni. Ulgiati ha messo tutti al corrente del fatto che per ora non ci sono convocazioni né al ministero né  alla regione, in quanto non ci sono novità sulla trattativa.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Sabato 13 giugno, con inizio alle ore 10.30, presso il convento di San Lorenzo nel comune di Piglio, si è svolta la Festa del Tesseramento 2015 dell’Ugl Frosinone.
“Raggiunto l’accordo sulla mobilità per i 378 lavoratori della Marangoni Tyre di Anagni. Adesso dobbiamo accelerare sulle manifestazioni d’interesse”. Lo dichiarano Gerardo Gatta e Gianfranco Giuliani, rappresentanti della segreteria provinciale dell’Ugl Chimici di Frosinone, al termine della riunione che si è tenuta oggi presso la Regione Lazio.
C’è chi lo ha preso come un segno del destino; chi si è preoccupato perché se fosse successo mentre qualcuno stava passando sotto ora staremmo parlando di tragedia. È un fatto che qualche minuto fa ( pomeriggio del 1 maggio) uno degli alberi che stanno davanti ai cancelli all’ingresso della Marangoni di Anagni è caduto senza preavviso, impedendo così l’accesso alla struttura.
La speranza è che la manifestazione di ieri, 24 aprile, con gli operai di Anagni che hanno invaso la A1 ( pur senza occuparla) per far ascoltare a tutti la propria rabbia, possa avere finalmente qualche effetto positivo. È questo, il giorno dopo, il primo pensiero di Gianfranco Giuliani, esponente sindacale dell’Ugl, che ha commentato quanto accaduto per Anagnia.com.
“Da tempo abbiamo chiesto al Mise un incontro per verificare lo stato delle manifestazioni di interesse che erano state presentate per la Marangoni Tyre di Anagni. Ad oggi però non è arrivata alcuna risposta”. A dichiarlo sono il segretario provinciale dell’Ugl Chimici di Frosinone, Enzo Valente, e Gianfranco Giuliani, della segreteria provinciale, i quali aggiungono che “i lavoratori da mesi sono in presidio davanti ai cancelli dell’azienda in attesa di risposte. Per questo continuiamo a sollecitare il Mise e a chiedere che anche le istituzioni locali facciano la propria parte per poter finalmente discutere di progetti concreti che garantiscano la produzione in loco. Il territorio di Anagni non può permettersi la perdita di un altro importante sito industriale, come è stato per la Videocon”. “Ci siamo impegnati con l’azienda a mantenere efficienti i macchinari per poter permettere un rapido riavvio delle attività e rimaniamo fermamente contrari a qualsiasi ipotesi di dismissione degli impianti che impediremo con tutte le forze e ogni mezzo: ora la prossima mossa spetta alle istituzioni nazionali e locali che auspichiamo rompano al più presto questo silenzio”.