Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Convegno sulla pedofilia con la nota criminologa Roberta Bruzzone

14 gennaio 2015

La Sala della Ragione del Comune di Anagni ha ospitato, oggi pomeriggio, il convegno sul tema “Pedofilia: fenomeno mondiale dalle origini locali” organizzato dall’associazione “La caramella buona” e inserito nel programma delle iniziative dell’amministrazione comunale per il mese di gennaio. Il sindaco Fausto Bassetta, nel suo intervento, ha evidenziato l’importanza di confrontarsi su fenomeni come quello della pedofilia che <provoca allarmi sociali e come tali debbono essere governati>, plaudendo all’impegno dell’associazione “La caramella buona” e della BancAnagni che, nel corso della manifestazione, ha ricevuto la Certificazione Etica patrocinata dalla Presidenza del Consiglio. Il sindaco ha, quindi, sottolineato che il Comune di Anagni ha ospitato ben volentieri l’importante appuntamento in quanto mira anche a informare le famiglie sui pericoli della rete e sensibilizzare i ragazzi nei confronti di tali insidie.
Il convegno ha visto la partecipazione della criminologa Roberta Bruzzone, vice presidente nazionale della onlus “La caramella buona” che ha fornito al folto pubblico intervenuto dati sul fenomeno della pedofilia,  ha tracciato il profilo del sex offender e delineato misure cautelative e repressive. L’evento è stato moderato dal giornalista Massimo Sbardella e prima dell’intervento di Roberta Bruzzone hanno portato i loro saluti il presidente di BancAnagni, Stefano Marzioli, e il presidente dell’associazione Roberto Mirabile.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Il 13 gennaio alle ore 16.00 presso la sala Consiliare del Comune di Acuto la nota criminologa Roberta Bruzzone, presenterà il suo ultimo libro “Segreti di famiglia. Il delitto di Sarah Scazzi. Le prove, i depistaggi e le lacrime di plastica”. L’evento, patrocinato dal Comune ciociaro in collaborazione con la Biblioteca Comunale, è organizzato dall’associazione, di cui la dott.ssa Roberta Bruzzone è vice presidente, La Caramella Buona Onlus, attiva da 18 anni nella tutela dei minori e in particolare nella concreta lotta alla pedofilia. Un libro dossier che spingerà alla riflessione, tramite un’analisi attuale e precisa dei fatti, non soltanto sul delitto Scazzi nello specifico, ma anche su fenomeni di violenza in genere, sui delitti intrafamiliari e sulla pedofilia.
La Caramella Buona Onlus, associazione che festeggerà proprio nel 2015 i 18 anni di attività nella lotta alla pedofilia e che conta circa 30 mila sostenitori a livello nazionale, il 14 gennaio organizzerà ad Anagni una giornata di informazione, sensibilizzazione e prevenzione sul tema con due importanti iniziative che avranno come portavoce la dott.ssa Roberta Bruzzone, nota criminologa, vice Presidente dell’Associazione. L’esigenza di questo evento nasce dalla collaborazione della Onlus con la Banca Credito Cooperativo di Anagni in virtù della reale necessità di garantire una corretta informazione e conoscenza dei pericoli del web da parte dei minori.
"Genitori e figli nell'era di Internet: quali sono i rischi?": questo il titolo dell'interessante convegno che si terrà sabato prossimo 3 dicembre alle ore 17.00 nella sala delle Conferenze della palazzina medica di piazza Martiri di Nassirya, in zona stazione, a Fiuggi. All'evento - organizzato dalla onlus "La caramella buona" è moderato dalla dott.ssa Anna Maria Pilozzi, giornalista - interverranno la dott.ssa Roberta Bruzzone, nota criminologa; il dott. Roberto Mirabile, presidente dell'associazione La Caramella Buona; l'arch. Laura Meloni, presidente della Volley Lab. A fare gli onori di casa sarà l'assessora allo Sport del Comune di Fiuggi Martina Innocenzi.
Appuntamento con il crimine: a Fiuggi arriva Roberta Bruzzone
Acuto. Web e Minori: Acuto in movimento accoglie Roberta Bruzzone