Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK
Filtra per anno

Ferentino. La nota di Maurizio Berretta (Lega): “le persone non vanno solo assistite, ma rese protagoniste della propria vita: “Dopo di Noi” da rivedere”
Politica. Il gruppo guidato dall'ex parlamentare acutino Nazzareno Pilozzi aderisce a "Pensare Democratico"; la nota integrale inviata a questa redazione
Morolo, elezioni amministrative 2019. Luigi Canali annuncia la sua discesa in campo; sabato prossimo 19 gennaio nell'auditorium comunale la presentazione ufficiale della sua candidatura a sindaco
Anagni. Simone Pace rassegna le dimissioni da assessore ai Lavori Pubblici; si apre una fase nuova: "contro di me indegna campagna mediatica, sviluppatasi intorno ad una vicenda assolutamente inesistente"
Anagni. Le dimissioni di Simone Pace dalla carica di assessore ai Lavori pubblici scuotono la politica cittadina; le opposizioni: "dimissioni tardive". Il sindaco Daniele Natalia: "clamore bieco e strumentale"
Anagni. L'opposizione insorge sulla vicenda giudiziaria riguardante l'assessore Simone Pace: "tegole di immoralità che sempre più pesantemente sporcano questa maggioranza"
Nessuna condanna definita, quanto - piuttosto - un decreto penale di condanna da parte della Procura della Repubblica, che è ben altra cosa: ad esserne - suo malgrado - destinatario, l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Anagni Simone Pace, reo - secondo l'accusa - del reato di minaccia in concorso relativamente a fatti accaduti durante la campagna elettorale che ha preceduto le elezioni comunali del 10 giugno scorso.
Gentile Sindaco Daniele Natalia, premessa d’obbligo, a scanso di equivoci: nella contrapposizione creatasi tra il Ministro Salvini ed alcuni sindaci del centro sinistra sul recente DL Sicurezza, io mi schiero dalla parte dei secondi. E mi auguro che la Corte Costituzionale possa dichiarare quanto prima l’incostituzionalità di un DL, a mio parere, sbagliato nel metodo e nel merito.
Anagni. Terminato il 2018, è tempo di bilanci per il sindaco Daniele Natalia: "Gli ultimi mesi del 2018 sono serviti a gettare le basi per quello che sarà il primo anno completo dell’amministrazione"
"Non è accettabile la cosiddetta disobbedienza civile dei sindaci del centrosinistra capeggiati da Orlando e De Magistris se essa si trasforma in un pretesto da campagna elettorale permanente e, questo è il vero fatto grave, in una antidemocratica presa di posizione contro una legge dello Stato.
Nello Di Giulio (Anagni cambia Anagni) chiede al sindaco Daniele Natalia di estromettere dalla giunta comunale Floriana Retarvi: "vergognosa la sua latitanza amministrativa sin dal momento di nomina"
"La nomina e l’eventuale revoca di un assessore è prerogativa assoluta del sindaco. E la Retarvi gode di tutta la mia fiducia"; il sindaco Daniele Natalia replica al consigliere Nello Di Giulio: "fino ad ora l'assessora ha risposto alle aspettative"
“Leggo di inaugurazione bis per il centro anziani canalara. Voglio fare una precisazione solo per correttezza della informazioni evitando che tutto venga strumentalizzato, anche una cosa così bella”; a parlare è il consigliere con delega ai Servizi sociali Danilo Tuffi.
Riceviamo e di seguito pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche il comunicato stampa relativo alla commissione consiliare della quale fa parte il Consigliere Comunale Angelo Terrinoni (Fiuggi Viva):
Anagni. Sanità; il sindaco Daniele Natalia replica al consigliere regionale Mauro Buschini: "progetto hub: se non inserito in un contesto più ampio è dislocazione logistica dei mezzi di soccorso del 118"
Carpineto Romano si prepara all'importante appuntamento delle elezioni amministrative previste per la primavera dell'anno prossimo. Domani 16 dicembre alle ore 17.30 nel teatro di S. Pietro si terrà l'assemblea dei Democratici per Carpineto.
Un consiglio comunale fiume; oltre cinque ore per sette punti, tre dei quali accorpati (quelli relativi alle variazioni di bilancio). Una maratona che in alcuni punti ha visto momenti di tensione tra opposizione e maggioranza. Con Sandra Tagliaboschi (Partito Democratico) che ha minacciato di denunciare il presidente del consiglio comunale Giuseppe De Luca al Prefetto. E con il sindaco Daniele Natalia ad apostrofare la consigliera con un perentorio “Sandra azzittate!”.
Un importante risultato quello raggiunto dal sindaco Daniele Natalia e dall’assessore all’ambiente Vittorio D’Ercole con il tavolo tecnico cui hanno partecipato gli industriali, le associazioni di categoria, i sindaci del territorio, gli Onorevoli Zicchieri e Gerardi ed il presidente della Commissione Ambiente Onorevole Benvenuto. All’ordine del giorno la spinosa questione dei vincoli giuridico-burocratici della normativa SIN e dell’inquinamento della Valle del Sacco.
Pubblichiamo di seguito, così come ci è stata inviata, integralmente e senza modifiche, la nota a firma del gruppo civico Fiuggi Unita:
89 votanti, 25 in più rispetto alle precedenti votazioni tenutesi nel 2014: "un buon risultato - spiega Francesca Cerquozzi, commissario del circolo di Anagni del Partito Democratico commentando l'esito delle primarie per l’elezione del segretario e dell’assemblea regionale svoltesi sabato dal PD - nel 2014, tra l'altro, fu l'anno in cui il Partito Democratico vinse le elezioni comunali e europee". Per il commissario Cerquozzi, "altro motivo di soddisfazione è che questa partecipazione sia avvenuta in un clima unitario e sereno. Ringrazio quindi personalmente tutti i dirigenti e i militanti che si sono impegnati in una competizione importante per il futuro del PD regionale, auguro un buon lavoro al senatore Bruno Astorre per l’elezione a Segretario Regionale ed esprimo un sincero ringraziamento agli altri candidati Onorevole Claudio Mancini e Andrea Alemanni. Infine un ringraziamento anche a quelle personalità politiche del centrosinistra anagnino che seppure se non tesserate al PD hanno partecipato alle nostre primarie, segno di una importante apertura di credito nei nostri confronti". L’attività del circolo prosegue con la campagna di adesione nei giorni 9, 15 e 30 dicembre, "consapevoli - conclude la Cerquozzi - che la strada intrapresa del confronto costruttivo e della inclusivitá sia quella giusta".
Importante riunione del Consiglio Comunale di Morolo, con numerosi argomenti all’ordine del giorno. Il Sindaco Anna Maria Girolami ha comunicato nel rispetto di quanto prevede l’art. 46 della legge comunale e provinciale, la revoca della nomina ad Assessore di Silvestri Clarissa. Ne ha dato ampie e motivate ragioni, sottolineando in particolare che proprio per le sue ultime condivisioni di iniziative
Il coraggio di cambiare: mercoledi 5 dicembre, organizzato dall’Associazione politico-culturale DEMS, incontro pubblico "per riflettere su quanto è accaduto in Italia in questi anni"
Traguardo prestigioso per l’avvocato Massimiliano Vecchi e per il presidente del consiglio comunale di Anagni Giuseppe De Luca. L’avvocato De Luca era stato eletto consigliere comunale ( e poi in assise eletto presidente del consiglio) come rappresentante della lista Polo civico- Nuova realtà.
Martedì scorso 27 novembre si è riunita nella riunita nella sede sociale di Via Consolare la direzione del movimento politico "Ferentino Libera". Erano presenti l'assessore Angelica Schietroma, il consigliere comunale Alessandro Cellitti (Zunda), l’ex consigliere comunale avv. Mario Cellitti.
Politica. Sabato primo dicembre le Primarie del Partito Democratico per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Regionale; il commissario Francesca Cerquozzi: "si sta ripartendo con rinnovato slancio"
A Frosinone e provincia nasce "Demos - Democrazia Solidale": "un intreccio di persone, esperienze, liste civiche locali, associazioni che desiderano – a partire dai valori della Costituzione - dar voce e soluzioni ai problemi reali delle persone"
Sulle polemiche innescate dopo l’ultima riunione del Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco a rispondere è il sindaco di Anagni Daniele Natalia: "I primi giorni del mese di agosto insieme all’assessore all’Ambiente Vittorio D’Ercole mi sono recato a Paliano per una riunione del Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco chiedendo, già in quella sede,
Recupero del centro storico, valorizzazione della montagna, completamento dell’area Madonna del Piano, sistemazione delle strade di Varico e del Farneto, piano di intervento contro il dissesto idrogeologico. Questi alcuni dei punti del programma che Enzo Moriconi intende sottoporre ai cittadini di Morolo alle prossime elezioni comunali che si terranno nel Maggio del 2019.
“Chi di noi non ha letto in questi ultimi mesi di episodi di scarichi inquinanti lungo il corso del fiume Sacco?”, inizia così la lettera inviata a questa redazione per l’opportuna pubblicazione sul nostro quotidiano dal dott. Nello Di Giulio, consigliere comunale all’opposizione con il gruppo “Anagni cambia Anagni”.
Si conclude con una archiviazione la vicenda della Credit-on di Anagni. Una questione che nello scorso autunno aveva creato parecchi grattacapi alla maggioranza dell’allora sindaco Bassetta. La polemica aveva di fatto provocato l'apertura della fase finale della crisi che avrebbe poi portato alla fine della giunta di centrosinistra nella città dei papi.