UN anagnino di 34 anni è stato tratto in arresto in flagranza di reato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; C.V., queste le sue iniziali, è già censito per reati specifici: l’uomo alla guida di una autovettura, fermato e sottoposto a perquisizione del veicolo, è stato trovato in possesso di hashish.

La successiva perquisizione portata a termine nel domicilio dell’uomo dagli stessi Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia ha consentito ai militari di rinvenire cinque dosi della medesima sostanza del peso complessivo di quasi grammi, 12 dosi di marijuana del peso complessivo di grammi 14,3, tutto già confezionato e pronto per lo spaccio, nonché cinque piante di marijuana dell’altezza di mt. 1,70 circa ciascuna e la somma contante di euro 80,00 ritenuto provento dell’attività illecita.

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.