Fiuggi, piazza Trento e Trieste

La Lega fiuggina promuove l’operato della giunta guidata dal sindaco Alioska Baccarini; lo fa con una nota inviata a questa redazione nella quale scende in campo a difesa dell’assessore Simona Girolami “oggetto – si legge in una nota – di beceri attacchi strumentali e individuali“.

“Quella dei nostri predecessori – spiega a tutto campo il coordinatore cittadino Quirino De Santis – è stata una politica egocentrica, fatta soltanto di giochi di potere e quindi lontana dalle esigenze della popolazione locale. Noi come Lega e questa Amministrazione, invece, vogliamo che il territorio sia stimolato ed aiutato, valorizzando le potenzialità della nostra Fiuggi affinché si possa creare un Brand appetibile per gli investimenti, dando una prospettiva di futuro che mancava da troppi anni. E proprio questo sta succedendo in pieno rispetto del programma elettorale presentato dalla Fiuggi Insieme.

da sinistra: il coordinatore Quirino De Santis e il vicecoordinatore David De Santis

A differenza delle opposizioni, che nelle loro passate amministrazioni “fallimentari” non hanno mai rispettato le aspettative degli elettori, deludendo la cittadinanza. Gestioni maldestre e inconcludenti che ancora oggi la città di Fiuggi sta pagando a caro prezzo.
Ma, l’abitudine della Fiuggi Viva, meglio dire Pd di Fiuggi, continua senza vergogna: dalle elezioni del giugno 2018 non ne indovinano una… Sono riusciti a prendere posizioni lontane dalla realtà e spesso fuori da ogni logica, dire tutto e il contrario di tutto, pericolosissime per l’immagine e la stabilità del territorio. Situazione drammatiche che, questa amministrazione, grazie all’ottimo lavoro del sindaco Baccarini e alla vicinanza dell’onorevole Francesco Zicchieri, sta riuscendo a risolvere, smentendo quotidianamente le farneticazioni delle opposizioni, in particolare di un PD che farebbe meglio a riflettere sulla fuga di autorevoli esponenti da quel che resta del partito, invece di perdere tempo con doppie morali tipiche di quella cultura di superiorità indigesta ai fiuggini.

Qui ci sono persone che hanno coraggio e, mantenendo i piedi per terra, tutti uniti, stanno facendo il bene della nostra gente e di Fiuggi.

Le opposizione dovrebbero sciacquarsi la bocca – rincara la dose il coordinatore della Lega – e ripensare seriamente al loro operato negli anni prima di offendere una persona perbene come l’Assessore Girolami.
È doveroso rinfrescare la memoria a tutti coloro che, per convenienza, fanno finta di dimenticare: le deleghe dell’assessore stanno portando ottimi risultati, sia per i servizi sociali che per il turismo, nonostante le risorse esigue ereditate dalle passate amministrazioni.

Risultati soddisfacenti che sono frutto della condivisione con tutte le associazioni di categoria del territorio e di una progettualità di insieme che è sempre mancata. Basta guardare i dati per capire quanto il comune di Fiuggi ha fatto in questi anni per sopperire alle mancanze ereditate. Le opposizioni consiliari chiedono unità e collaborazione ma non fanno altro che minare il già difficile compito che la nostra Fiuggi, in modo encomiabile come tutti noi ci aspettavamo, è chiamata a svolgere.
Il bene di Fiuggi deve essere la priorità e il comune denominatore!“.