Stella Tatangelo

Un modo meraviglioso per onorare la memoria di una splendida ragazza che, purtroppo, non c’è più; Stella Tatangelo, morta a soli 18 anni a seguito di un terribile incidente stradale avvenuto lo scorso agosto, è stata ricordata dai suoi compagni della classe V sez. A del Liceo Classico “Vincenzo Simoncelli” di Sora che per mantenere viva la sua memoria hanno deciso di discutere la Maturità al posto suo. Così, questa mattina, dinnanzi alla commissione, sette di loro hanno sostenuto il suo esame di maturità discutendo un elaborato pluridisciplinare sull’amicizia per darle modo, così, di ricevere simbolicamente il diploma.

Alla discussione erano presenti anche i genitori della ragazza; l’idea è nata dai compagni di classe e, in particolare, da uno di loro, Adriano Belfiore, che ha portato avanti tutta la pratica scrivendo al Ministero dell’Istruzione Ministero dell’Università e della Ricerca.