Questa mattina il sindaco Domenico Alfieri ha allertato con una lettera i comandi della Guardia di Finanza di Anagni, dei Carabinieri di Paliano e della Polizia Locale cittadina, chiedendo un rafforzamento dei controlli sul territorio comunale finalizzati a verificare l’osservanza ed eventuali violazioni delle disposizioni in vigore per le attività dei servizi di ristorazione come bar e similari stabilite con ordinanza sindacale n. 23 del 18 maggio 2020.

«L’emergenza del contagio da Covid-19 – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – non è terminata, ma è ancora presente e richiede la nostra massima attenzione. In questi giorni, infatti, si sono registrati nuovi focolai nella nostra Regione, fortunatamente circoscritti e controllati. Le ordinanze emanate per contrastare la diffusione del virus rimarranno vigenti almeno fino a tutto il mese in corso, dopodiché valuteremo lo stato dei fatti e la possibilità di nuove disposizioni, ma sempre in conformità con i provvedimenti governativi e regionali. La mia lettera di oggi, indirizzata alla Polizia Locale, ai Carabinieri e alla Guardia di Finanza, serve in primo luogo a rendere chiaro il messaggio che bisogna rispettare le regole in vigore per non vanificare i sacrifici dei mesi scorsi. Non roviniamo tutto e restiamo responsabili. L’emergenza ancora è in corso e tutti noi dobbiamo continuare a fare la nostra parte».