Ruba un’auto per percorrere meno di un chilometro, ovvero la distanza che lo separava dalla sua abitazione; è quanto accaduto nella prima serata di oggi ad Anagni, nel quartiere periferico di Tofe Pistone: protagonista dell’incomprensibile gesto, un uomo di origini napoletane ma residente in zona già individuato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radio Mobile della Compagnia di Anagni. Per lui, molto probabilmente, già domani potrebbe scattare una denuncia.

L’auto, una Fiat Punto di colore bianco di proprietà di un operaio di Alatri, era parcheggiata in prossimità del bar Punto Rosso, nei pressi della Cantina sociale del Piglio, sulla via Casilina. Il (maldestro) ladro d’auto se ne è impossessato (probabilmente il proprietario aveva lasciato le chiavi inserite con l’intenzione di tornare dopo pochi minuti) e l’ha guidata fino al quartiere Tofe Pistone, dove risiede e dove pochi minuti dopo l’ha abbandonata.

Ad avvertire le Forze dell’Ordine, alcuni residenti delle case popolari della zona: pochi minuti dopo, infatti, i militari si sono precipitati sul posto e hanno raccolto tutti gli elementi utili per risalire all’autore dell’insolito furto; nel frattempo, sono stati raggiunti dal proprietario dell’auto, che poco prima aveva telefonato in caserma per avvertire della sparizione del proprio veicolo.

L’auto, dopo i rilievi del caso, gli è stata restituita, seppur con qualche graffio.