Due persone sono state deferite in stato di libertà – una per violazioni al Codice della Strada e l’altra per possesso di armi od oggetti atti ad offendere – cinque giovani sono stati segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti, sequestrati cautelativamente cinque fucili, due pistole e munizioni: sono questi alcuni dei risultati conseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Anagni diretta dal cap. Matteo Demartis nelle ultime ore, nel corso di servizi di controllo del territorio.

In particolare, i militari della Stazione di Ferentino e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Anagni, a Ferentino hanno denunciato un 32enne del luogo, già censito per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, poiché – sorpreso alla guida del proprio autoveicolo in evidente stato di alterazione psicofisica – si è rifiutato di sottoporsi ai previsti accertamenti sull’uso di sostanze stupefacenti; la patente di guida è stata ritirata.

Ad Anagni, gli stessi militari hanno denunciato un 34enne di Velletri, dopo averlo fermato mentre era a bordo della propria auto. L’uomo, sottoposto a perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un manganello del tipo sfollagente, in ferro, rivestito di gomma, che è stato sottoposto a sequestro.

Nel medesimo contesto operativo, gli stessi militari nei comuni di Ferentino ed Anagni hanno controllato e segnalato ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. nr. 309/90 all’Ufficio Territoriale del Governo: un 20enne di Roma, incensurato, poiché controllato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di uno spinello contenente hashish; un 32enne di Ferentino, già censito per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, il quale sottoposto a controllo e perquisizione personale, è stato trovato in possesso di gr. 0,26 di crack; un 26enne di Isola del Liri, il quale a seguito di perquisizione personale veniva sorpreso in possesso di cocaina, che veniva sequestrata; un 26enne di Anagni, incensurato, che sottoposto a perquisizione personale veniva sorpreso in possesso di gr. 0,60 di hashish; un 34enne di Ferentino, incensurato, il quale sottoposto anch’egli a perquisizione personale veniva sorpreso in possesso di gr. 0,2 di hashish. In totale è stata sottoposta a sequestro sostanza stupefacente per grammi tre circa.

I militari della Stazione di Anagni, invece, hanno fermato ed identificato per un controllo un 29enne cittadino albanese, con precedenti in materia di stupefacenti e per reati contro il patrimonio, il quale si aggirava nel centro cittadino nei pressi di obiettivi sensibili senza una valida giustificazione. Ricorrendone i presupposti di legge, l’uomo è stato proposto per la misura di prevenzione del Foglio di Via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Anagni per tre anni.

Sempre ad Anagni, i militari della locale Compagnia sono intervenuti in un’abitazione del luogo per una lite in famiglia e dopo aver ristabilito la calma, hanno proceduto a a titolo cautelativo al sequestro di cinque fucili, due pistole e relativo munizionamento regolarmente detenuti nonché ad avanzare nei confronti del possessore la proposta di revoca delle armi.

Il personale della Stazione di Paliano, invece, ha sanzionato amministrativamente un 70enne per un importo di euro 210 perché sorpreso ad abbandonare rifiuti speciali non pericolosi in un’area del centro cittadino.