la sede dell'IIS "Martino Filetico" di Ferentino

Una bella notizia per la città e per il territorio; l’Istituto d’Istruzione Superiore “Martino Filetico” di Ferentino supera le 600 iscrizioni e riconquista l’autonomia scolastica a partire dall’anno 2020-2021. “Un risultato importante raggiunto sotto la guida attenta della dirigente scolastica, la professoressa Concetta Senese, unita al grande lavoro di squadra condotto dai docenti, dagli alunni e dalla comunità scolastica, nonché al supporto delle realtà territoriali”, si legge in una nota stampa inviata dall’ufficio Comunicazione del Comune di Ferentino.

L’Istituto è nella storia della scuola di Ferentino con il Liceo classico “Martino Filetico” istituito nell’età classico-medievale e l’Istituto Tecnico Economico che risale all’unità d’Italia con l’istituzione della Scuola Tecnica ad indirizzo commerciale.

Senza dimenticare che è la prima istituzione scolastica statale della provincia di Frosinone ad aver ottenuto il riconoscimento di ‘Cambridge International School’ da parte della Cambridge Assessment International Education, avviando l’indirizzo nell’anno scolastico 2017/2018. Dallo scorso anno si è arricchito con il Liceo Linguistico, già al suo secondo anno di corso, con numerose iscrizioni.

il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo e il dirigente scolastico dell’IIS “Martino Filetico” di Ferentino prof.ssa Concetta Senese

Una grande soddisfazione aver superato la quota di iscrizioni – ha detto la prof.ssa Concetta Senese, dirigente scolastico – in un trend in crescita costante grazie alla fiducia per la nostra istituzione, che si contraddistingue per qualità di insegnamento e progettazione, con un’offerta formativa che spesso anticipa i tempi. Ne è una valida dimostrazione l’attivazione della Didattica a Distanza nel periodo del lockdown quando ancora doveva essere normata”.

Il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo ha sottolineato come “l’Istituto ‘Martino Filetico’ è una delle eccellenze scolastiche del territorio provinciale, non soltanto per una dirigenza illuminata e particolarmente attenta alle evoluzioni nel percorso formativo e nel rapporto con le realtà professionali del territorio, ma anche dal punto di vista dell’offerta scolastica che, senza dubbio, costituisce il fondamento per lo sviluppo e la crescita dei nostri figli, cittadini e amministratori di domani. Il mio plauso, dunque – conclude Pompeo – alla dirigente, al corpo docenti, a tutto il personale scolastico e un grande ‘in bocca al lupo’ a tutti i giovani che scelgono di formarsi in questo istituto e che mi auguro siano sempre più numerosi”.