Torre Cajetani

Prenderanno il via nei prossimi giorni, a Torre Cajetani, i lavori di demolizione e sostituzione della obsoleta rete aerea di media tensione e di realizzazione della nuova linea di media tensione a 20kV.

Ad annunciarlo, con un post su Facebook, la sindaca del piccolo ma caratteristico Comune Letizia Elementi la quale ha anche spiegato che, grazie a questi lavori di ammodernamento, ci sarà una conseguente drastica diminuzione delle esposizioni ai campi elettromagnetici, migliore continuità e stabilità delle forniture elettriche, maggiore sicurezza dal punto di vista energetico e un notevole miglioramento dell’impatto visivo e paesaggistico.

Un’opera attesa da tempo che interesserà le strade di via Coppola, via Roma, via Circonvallazione Cerano, via Torre; verrà interessata anche la strada Provinciale SP 43, per cui è stata richiesta apposita determina all’ente provinciale. In particolare il lavoro prevede la realizzazione di un nuovo tratto di linea in cavo interrato MT 20kv per complessivi 4390 metri di cui circa 2900 metri nell’ambito del Comune di Torre Cajetani.

Letizia Elementi, sindaca di Torre Cajetani

“Un grande risultato e un ringraziamento all’ing. Alberto Festa che ha iniziato l’iter nel 2014 dal nostro ufficio Tecnico con la richiesta ed al responsabile Enel di zona Massimo Padovano ed infine all’attuale responsabile U.T. del Comune di Torre Cajetani ing. Massimo Salvatori“, scrive la sindaca di Torre Cajetani Letizia Elementi su Facebook.

È una risposta a chi pensa che urbanistica e cultura del paesaggio siano solo un ostacolo alla realizzazione di nuove cubature o uno strumento per rallentare il compimento di importanti opere pubbliche“, spiega l’ing. Alberto Festa. “Parliamo – aggiunge poi – di una scienza il cui obiettivo è migliorare la qualità della vita delle persone. Ricordiamolo sempre. E’ un riconoscimento ad una comunità, spesso saccheggiata, fatta di belle persone”.

il piano dei lavori (clic per ingrandire)

I lavori verranno eseguiti e portati a termine da Enel Distribuzione che, al fine di eseguire tutte le analisi necessarie alla progettazione esecutiva e realizzazione dell’opera, ha comunicato al Comune di Torre Cajetani anche le particelle interessate dai sostegni e le aree che saranno utilizzate in futuro per accedere alla linea.

Enel Distribuzione ha già evidenziato che verrà incrementata la sicurezza e la qualità del servizio e ridotte le perdite di energia per trasporto sulla rete grazie a un più efficiente sfruttamento del sistema elettrico di trasmissione. Un importante risultato per Torre Cajetani e per i torrigiani, ottenuto grazie alla costanza e alla tenacia dell’amministrazione comunale e di quanti hanno fortemente creduto in questo progetto.