La caserma dei Carabinieri di Anagni

Una donna 40enne residente ad Anagni è stata denunciata dai Carabinieri della stazione di Anagni coordinati dal mar. Massimo Crescenzi con l’accusa di danneggiamento aggravato; secondo quanto si legge in una nota inviata a questa redazione dal Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Frosinone, avrebbe rigato con un chiodo l’auto di un 35enne, anch’egli residente ad Anagni, danneggiandola vistosamente.

Avviate le indagini del caso, non è stato difficile per i militari anagnini risalire all’idendità della danneggiatrice che, sempre stando a quanto si legge nella nota, avrebbe agito per vendicarsi dei rancori “scaturiti da una precedente azione risarcitoria promossa dalla vittima nei confronti della donna, conseguente ad un sinistro stradale”.