Due persone – un 24enne con precedenti e 27enne già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione in caserma per reati in materia di droga – sono state tratte in arresto, lo scorso primo maggio, dai Carabinieri della stazione di Colleferro in quanto trovati in possesso di una grossa quantità di cocaina; i due si stavano muovendo a bordo di un’autovettura lungo le vie del centro di Colleferro quando, intercettati dai Carabinieri, hanno repentinamente tentato di cambiare direzione cercando di eludere il controllo. Nel contempo, uno dei due ha lanciato fuori dal finestrino un involucro (poi recuperato dagli stessi militari) contenente circa 200 grammi di cocaina. Il gesto non è sfuggito ai Carabinieri che poco più avanti li hanno fermati.

Le attività dei militari – poi – sono proseguite nei domicili dei pusher: qui i Carabinieri hanno rinvenuto, presso l’abitazione del 27enne, due piante di marijuana dell’altezza di 50 centimetri, materiale per il confezionamento e 600 euro in contanti. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.