Colleferro dall'elicottero

Le immagini rimandate sui social e dalla stampa locale del video girato nei giorni scorsi dai commercianti di Colleferro, ai quali a titolo personale e a nome di Azione Popolare esprimo piena solidarietà, sono un vero e proprio pugno allo stomaco“; lo afferma, in una nota inviata a questa redazione, Aldo Girardi, capogruppo di Azione Popolare al consiglio comunale di Colleferro.

Aldo Girardi

“Certo – spiega ancora Girardi – la situazione locale rispecchia quello che sta avvenendo a livello nazionale, ma questo non deve assolutamente suonare come una giustificazione.
Il Governo faccia la propria parte se ne è capace, ma la stessa cosa viene richiesta al nostro Comune seppur nei limiti delle proprie competenze e responsabilità.
Ci vuole un forte segnale che sia prova della reale volontà di schierarsi dalla parte di chi, provato da questo lungo periodo di inattività, sta mettendo a rischio non solo il presente ma anche il futuro della propria attività.
Noi ci siamo, e siamo disponibili a trovare insieme all’attuale amministrazione soluzioni adeguate, risposte urgenti e non più procrastinabili.
Nell’ultima riunione dei capigruppo, che si è tenuta ormai da oltre 10 giorni, abbiamo dato la nostra disponibilità a lavorare insieme all’interno delle commissioni preposte per trovare il modo di dare queste risposte a sostegno vero del commercio e dell’economia cittadina.
Ad esempio – conclude Girardi – la prima cosa che vorremmo proporre e che riteniamo imprescindibile è l’azzeramento (e non la sospensione) per un anno di tutte le tasse e le imposte comunali a tutti quegli esercenti ai quali viene impedito di alzare le serrande delle loro attività”.