Roberto e Marianna

Le misure restrittive atte a contenere la pandemia da Coronavirus attraverso il distanziamento sociale hanno cambiato radicalmente le abitudini di tutti gli italiani in diversi ambiti della vita, anche online. Da quando il Governo italiano ha adottato tali provvedimenti, moltissimi italiani sono rimasti responsabilmente chiusi tra le proprie mura domestiche, riscoprendo attività in molti casi messe da parte come – ad esempio – quella di cucinare piatti della tradizione gastronomica locale e nazionale: è così che dagli scaffali dei supermercati, dove in molti si recano per fare la spesa ed acquistare il necessario per restare il più a lungo possibile a casa, ingredienti come farina e lievito sono andati letteralmente a ruba. In tanti, infatti, ultimamente, si stanno riscoprendo chef casalinghi: un trend che si ripercuote anche sulle ricerche via Web… ma i risultati, spesso, non sono quelli sperati. Ed è da qui che nasce l’idea di Roberto Cesaritti, anagnino e docente di Cucina presso l’Istituto Alberghiero “M. Buonarroti” di Fiuggi, e della sua compagna Marianna:”in questo periodo particolarmente delicato e di quarantena forzata causata dall’emergenza sanitaria in corso, abbiamo deciso di lanciare un appuntamento quotidiano sulla nostra pagina CuciniAmo per provare ad accompagnare i tanti utenti di Facebook che ci seguono nelle lunghe, e spesso noiose, giornate casalinghe: di volta in volta andiamo a presentare la cucina di tutti i giorni, per avvicinare tutti – anche i meno propensi – all’arte dei fornelli”, spiegano Roberto e Marianna.

Un modo per stare insieme, insomma, per scacciare la malinconia da quarantena in casa e fare community con un simpatico “viaggio” attraverso l’arte e le tradizioni culinarie italiane: “le nostre sono ricette per questo tempo di crisi: semplicissime da preparare, facilissime e buonissime. Ogni giorno ne prepariamo una assieme in diretta su Facebook: mezz’ora di spensieratezza per superare un momento difficile“.