Vito Antonio De Vita

L’Arma dei Carabinieri di Frosinone piange uno dei suoi uomini migliori, in pensione da poco, venuto a mancare improvvisamente nei giorni scorsi in Tunisia a causa di un malore; Vito Antonio De Vita, classe 1962, brigadiere capo, fino a due anni fa in forza al Nucleo Operativo e Radio Mobile della Compagnia di Alatri, negli ultimi anni della sua carriera professionale aveva prestato servizio a Pontecorvo, Cassino, Monte San Giovanni Campano e infine ad Alatri; più volte – l’ultima nel 2013, quando assieme ad un collega disarticolò un sodalizio di tre soggetti dediti allo spaccio di droga anche a minorenni – aveva ricevuto apprezzamenti ed encomi da parte dei comandanti che si sono avvicendati al Comando provinciale di Frosinone. Un uomo ligio al dovere, sempre sorridente e di gran cuore che lascia un vuoto incolmabile in quanti l’hanno conosciuto. Questa redazione e i lettori di anagnia.com sono vicini alla famiglia in questo momento particolarmente difficile.