I Reparti dipendenti, in tutte le articolazioni operative, del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Frosinone hanno proceduto a sanzionare amministrativamente ed altro le seguenti persone per il mancato rispetto delle misure relative al contenimento del contagio di cui al D.L. 19/2020:

  • a Ferentino ed Acuto, i militari delle rispettive locali Stazioni hanno proceduto a sanzionare rispettivamente una 20enne ed un 28enne di Ferentino e un 33enne ed una 28enne di Acuto poiché controllati lontano dalle rispettive abitazioni in violazione del divieto imposto dal Decreto;
  • a Fiuggi, i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà due 58enni del luogo, per violenza, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale. I due controllati mentre girovagavano per le vie dl centro in violazione dei divieti imposti dal citato Decreto, all’atto della contestazione della sanzione amministrativa opponevano resistenza, oltraggiavano ed ostacolavano i militari nel tentativo di persuaderli nella compilazione del relativo verbale;
  • ad Alatri, i militari del NORM della Compagnia unitamente a quelli della locale Stazione hanno proceduto a sanzionare un 45enne di Fiuggi; un 35enne di Ripi; una 50enne ed un 39enne di Frosinone; un 36enne, due 26enni, un 25enne ed un 20enne tutti del luogo, poiché controllati in quel centro in violazione dei divieti imposti dal citato Decreto.
  • a Cassino, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia unitamente a quelli della locale Stazione hanno proceduto a sanzionare le sottonotate persone controllate fuori dalle rispettive abitazioni o dal comune di residenza, senza giustificato motivo e pertanto in violazione dei divieti imposti dal Decreto:
    un 29enne; un 31enne; un 41enne; un 37enne ed un 32enne tutti del luogo; un 21enne cittadino moldavo, una 40enne ed un 32enne tutti residenti nell’hinterland cassinate;
  • a Cervaro, i militari della locale Stazione hanno sanzionato un 34enne residente nell’hinterland cassinate; un 32enne di Cassino ed un 25enne residente nella limitrofa provincia di Caserta poiché controllati fuori dai rispettivi comuni di residenza non fornivano valida giustificazione, contravvenendo alle disposizioni del Decreto;
  • a Piedimonte San Germano e Villa Santa Lucia, i militari della Stazione di Piedimonte San Germano hanno sanzionato una 31enne residente nel pontecorvese ed un 60enne di Cassino i quali non fornivano valide motivazioni circa il loro allontanamento dal comune di residenza;
  • a Frosinone Scalo, Amaseno, Ripi e Supino, i militari delle rispettive Stazioni hanno sanzionato amministrativamente dodici persone le quali, in violazione dei divieti imposti dal Decreto, venivano sorprese aggirarsi a piedi per le vie di quei centri senza giustificato motivo.