il Governo ha varato un nuovo decreto Legge, con misure ancora più stringenti dei precedenti, il cui meccanismo di restrizioni – scuole, musei, spostamenti, attività commerciali ed industrie – è pensato per durare fino al 31 luglio a blocchi di 30 giorni, rinnovabili. Inoltre, sanzioni amministrative fino a 4mila euro. Confermata anche la possibilità concessa alle Forze dell’Ordine di utilizzare i droni per controllare meglio il territorio. Il decreto del 24 marzo, che arriva nel giorno in cui il Comitato Olimpico annuncia finalmente il rinvio di un anno delle Olimpiadi di Tokyo e in cui Guido Bertolaso annuncia di essere positivo al tampone del coronavirus (“sapevo a cosa andavo incontro: vincerò la battaglia”, ha dichiarato), mette finalmente ordine nel rapporto tra i decreti nazionali e quelli locali, di Regioni e Sindaci: qualora le Regioni decidano di fare misure diverse per aree che coprano almeno la metà del territorio di competenza dovranno chiedere il benestare del governo entro una settimana. Stessa cosa per i sindaci, che dovranno avere l’ok della Regione per proseguire.

Intanto, da Colleferro, Segni, Paliano e Carpineto Romano continuano ad arrivare notizie di contagi: “oggi pomeriggio sono stato informato che un altro nostro concittadino è risultato positivo al tampone del coronavirus. È il quarto caso per il nostro paese ma, purtroppo, il primo slegato dagli altri casi di positività riscontrati”, avverte il sindaco di Carpineto Romano Stefano Cacciotti su Facebook. Anche a Colleferro, un altro caso: “il Sindaco è stato appena informato dalla ASL-RM 5 che un/a secondo/a nostro/a concittadino/a è risultato/a positivo/a al COVID-19 – si legge sulla pagina Facebook del Comune di Colleferro – il/la paziente è in isolamento presso il proprio domicilio; sono state già avviate tutte le indagini epidemiologiche”.
A Segni, il sindaco Piero Cascioli ha avvisato i suoi concittadini che in città è stato registrato il primo caso di coronavirus: la persona ammalata è stata posta in quarantena presso il suo domicilio. A Paliano, con un videomessaggio, il sindaco Domenico Alfieri ha avvisato la popolazione che un primo caso è stato registrato anche nella sua città.