La Provincia di Frosinone proroga il versamento delle annualità relative al canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche di competenza provinciale (Cosap). Nel dettaglio, il termine di pagamento del canone relativo all’anno 2020 viene posticipato, ad ogni effetto e senza alcun aggravio di sanzioni e interessi, alla data del 31.12.2021.

Non solo: il provvedimento adottato in data odierna stabilisce anche che per le annualità pregresse 2017-2018-2019, già determinate, lo spostamento della scadenza dei termini di pagamento è al 31.12.2020 e questo senza alcuna applicazione di sanzioni amministrative, così come previste dall’articolo 29 del Regolamento Cosap. L’Amministrazione provinciale, infine, concede ai contribuenti di rateizzare il pagamento dei canoni dovuti senza alcun interesse e secondo le istanze definite dal richiedente.
Spiega il presidente Pompeo: “In una drammatica congiuntura sanitaria, economica e di conseguenza anche occupazionale, l’Amministrazione provinciale, nel suo ruolo fondamentale di riferimento per i Comuni e per i cittadini, sta mettendo in campo, con tutti gli sforzi possibili e grazie al personale che sta lavorando da casa in modalità smart working – funzionari, dirigenti e dipendenti –, tutte le misure di sostegno a sua disposizione e di competenza, per aiutare privati, famiglie e imprese in questa fase emergenziale“.