Due istituti che ospitano suore sono stati isolate; si tratta dell’Istituto della Congregazione delle Suore angeliche di San Paolo, sulla via Casilina a Roma, dove su 21 suore che compongono la comunità, 19 sono risultate positive, e l’Istituto Figlie di San Camillo di via Anagnina, a Grottaferrata. In quest’ultimo istituto 40 suore sono risultate positive al tampone del coronavirus; una di loro è stata ricoverata. Al riguardo è stato avvisato il Prefetto di Roma e attivata indagine epidemiologica.