Primo caso di Covid 19 a Carpineto Romano; ad annunciarlo – con un messaggio lanciato dal suo profilo Facebook – il primo cittadino Stefano Cacciotti che spiega di essere stato informato dalla ASL-RM 5 la persona colpita dalla malattia è in via di trasferimento all’istituto “L. Spallanzani” di Roma.
Attiverò a breve tutte le misure di sicurezza previste per gestire l’emergenza (COC) e sono in costante contatto con la nostra Asl con la quale stiamo facendo un’indagine a ritroso per capire l’eventuale link epidemiologico”, scrive il sindaco su Facebook. Aggiungendo, poi: “nessun allarmismo ma è il momento della responsabilità e della collaborazione da parte di tutti. Le misure prese in questi giorni e che potevano sembrare eccessive, avevano in realtà il solo obiettivo di limitare al massimo il rischio di contagio che, purtroppo, oggi è realtà. Restate a casa il più possibile. Seguiranno aggiornamenti!”. Messaggi di solidarietà e vicinanza sono giunti dai sindaci dei Comuni viciniori, primo fra tutti da quello di Montelanico Raffaele Allocca: “abbiamo appreso del primo caso di CoronaVirus riscontrato a Carpineto Romano e vogliamo manifestare come comunità tutta la nostra vicinanza al contagiato, la sua famiglia e l’intera comunità di Carpineto. Siamo altresì vicini alle istituzioni locali in questo momento così particolare e delicato. Invitiamo tutti i cittadini a rimanere nelle proprie abitazioni ed uscire solo per effettive necessità”.
Una nota è stata pubblicata anhce dal Comune di Colleferro: “la ASL-RM 5 ci ha comunicato che è risultata positiva al COVID-19 presso il nostro Ospedale un’anziana cittadina di Carpineto Romano, la stessa è in via di trasferimento allo Spallanzani di Roma. Siamo in costante contatto sia con la direzione sanitaria sia con i Comuni di Piglio e Carpineto Romano”.