L’assessorato e la Direzione regionale trasporti, di concerto con Trenitalia, hanno provveduto a definire un piano di rimodulazione dei treni regionali, che sarà in vigore da venerdì 13 marzo. Su tutto il territorio del Lazio, Trenitalia attiverà l’orario estivo, tutelando le tratte e le fasce orarie più utilizzate da chi si deve spostare per necessità lavorative. Il servizio Leonardo Express sarà rimodulato garantendo una corsa l’ora mentre, considerato l’annullamento delle crociere, è sospesa l’attivazione del Civitavecchia Express. Le misure adottate sono dovute a diverse ragioni tra cui la drastica riduzione del numero dei passeggeri riscontrata dall’entrata in vigore dell’ultimo decreto del governo (tra il 60 e il 70%). Pertanto è stata rilevata la necessità di ricalibrare il servizio in conseguenza al notevole abbassamento della domanda. “È attiva nella nostra Regione la Cabina di Regia tra assessorato e ufficio mobilità con il coinvolgimento di tutti gli attori afferenti al settore, in costante contatto con aziende e sindacati. L’obbiettivo è quello di garantire il servizio di trasporto pubblico per chi è impossibilitato a rinunciare agli spostamenti, in condizioni di massima tutela per lavoratori e utenti e nel rispetto dei principi di efficienza e sostenibilità dei servizi pubblici. In questo periodo così particolare il nostro lavoro va avanti e si concentra soprattutto sulla sicurezza degli utenti e dei lavoratori del settore trasporti, di concerto con aziende, sindacati e associazioni di categoria senza tralasciare il rapporto con le istituzioni locali che ringrazio per la grande collaborazione”.