Enrico Coppotelli (foto dal profilo Twitter)

Sul difficile momento che il nostro paese sta vivendo, interviene con una nota il segretario generale della Cisl del Lazio Enrico Coppotelli che prende come simbolo di questi giorni la foto dell’infermiera che dorme stremata a fine turno.
“Sono giorni di estrema durezza ed emergenza. Per questo mi sento, innanzitutto, di dire grazie a questi lavoratori, eroi dei nostri giorni, e alla categoria della Cisl FP che li rappresenta e li sostiene in questi durissimi momenti”. E in una intervista rilasciata ad alessioporcu.it chiede di mettere in atto le misure necessarie affinché gli operatori sanitari possano operare con i margini più alti di difesa dal contagio del coronavirus. “E questo a tutti i livelli, a partire da chi sta in prima linea fino agli amministrativi in forze nelle varie ASL. Urge quindi un tavolo aperto”.