Il presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo ha firmato pochi minuti fa il decreto sulle nuove misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In particolare, oltre alla sospensione di tutti gli eventi nei locali della Provincia, dei servizi di front office e di ricevimento al pubblico, di tutte le attività legate al Consiglio provinciale e alle commissioni consiliari, il decreto stabilisce uno stanziamento d’emergenza di 200.000 euro per:

·         Procedure di sanificazione degli edifici scolastici di competenza provinciale e locali dell’amministrazione provinciale;

·         Acquisto/noleggio di materiale informatico per lo smart/working;

·         Sostegno di progetti di didattica a distanza alle scuole di competenza.

Nel dettaglio, le operazioni che riguardano la sanificazione degli ambienti scolastici saranno, ovviamente, eseguite qualche giorno prima della ripresa delle lezioni, salvo proroga della sospensione dell’attività didattica.

Misure straordinarie – ha commentato il presidente Pompeo – rese necessarie dalle condizioni di emergenza che tutti stiamo affrontando in questo momento. La nostra attenzione particolare è, ovviamente, rivolta ai ragazzi e agli ambienti scolastici che, speriamo presto, torneranno a frequentare. Intanto promuoviamo la didattica a distanza e il ‘lavoro agile’ per i dipendenti dell’Ente. Uno sforzo economico doveroso in una circostanza che tutti ci auguriamo passi il prima possibile”.