Così il sindaco Daniele Natalia sulla sua pagina Facebook: “Considerati gli ultimi provvedimenti emanati dal Governo e dalla Regione Lazio per il contrasto del nuovo coronavirus COVID-19 ho firmato un’Ordinanza Sindacale che prevede:

– La sospensione dell’accesso al pubblico dell’Ufficio Tributi a partire da lunedì 09 marzo 2020

Questa ordinanza si è resa necessaria poiché gli uffici comunali di Anagni dislocati nella sede di Via Vittorio Emanuele 187 non dispongono di spazi idonei ad assicurare il rispetto delle norme di comportamento (distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro) e ad agevolare le successive disposizioni (limitazione degli spostamenti di persone fisiche salvo casi strettamente necessari) varate oggi; senza contare che, visto il periodo di consegna degli avvisi di pagamento della TARI 2019, si prevedeva  un elevato afflusso di persone presso l’Ufficio Tributi.

Domani unitamente agli altri Capi Settore decideremo altre misure di salvaguardia.

Il nostro obiettivo è quello di garantire la sicurezza dei cittadini e dei dipendenti comunali; inutile ripetere che è fondamentale e tassativo il rispetto dei provvedimenti da parte di tutti”.