“Abbiamo il dovere morale, civico e politico di mettere in campo ogni sforzo possibile per superare questo momento difficile che sta attraversando la nostra Comunità. Dobbiamo continuare a investire sul nostro territorio, completando quelle opere indispensabili per dare ai fiuggini quel futuro migliore che meritano”.
La Lega Fiuggi, insieme ai suoi rappresentanti istituzionali (Gianluca Ludovici e Simona Girolami) e politici (Quirino De Santis e David De Santis), sostenuti dall’intero coordinamento, annunciano “piena collaborazione con l’amministrazione comunale e con tutte quelle forze politico-istituzionali che agiscono nell’esclusivo interesse della nostra amata Città. Siamo soddisfatti – spiegano dalla Lega Fiuggi – dell’apertura di un tavolo di lavoro
con le associazioni di categoria e le istituzioni riguardante la crisi che la nostra Regione – e in primis il nostro Paese – sta attraversando conseguentemente le vicende del Coronavirus (Sars2 Covid19); annunciamo fin da subito il nostro massimo contributo in questo momento storico”.
“Considerata la volontà della Regione Lazio di affrontare questa crisi – aggiungono dalla Lega Fiuggi – proponiamo un intervento definitivo per terminare i lavori al Palazzo dei Congressi, perché completare questa opera e giungere in tempi brevi alla sua apertura è di fondamentale importanza per la rinascita di Fiuggi e il benessere dei nostri concittadini.
Qualche mese fa, ad iniziativa del Sindaco Alioska Baccarini e la sua amministrazione, fu presentata nel Consiglio comunale una mozione per richiedere somme aggiuntive alla Regione Lazio da inserire nel bilancio regionale di previsione 2020. La mozione fu approvata all’unanimità dall’intera Assise. Pertanto, da semplici cittadini, ci appelliamo anche al dovere morale e politico del Consigliere di maggioranza della Regione Lazio Sara Battisti, rappresentante territoriale, che sinceramente su un argomento fondamentale per le sorti di Fiuggi risulta molto latitante.
Non vorremmo che, vista l’appartenenza politica diversa dall’amministrazione di Fiuggi, e quindi per mera convenienza politica, stesse prendendo sottogamba questa opera importante per il turismo. Se così fosse dovrebbe considerare il fatto che non sta facendo un male all’amministrazione Baccarini ma, al contrario, a tutta Fiuggi, ai suoi concittadini e tutto l’indotto.
Il coordinamento della Lega di Fiuggi ritiene che terminare il palacongressi possa essere l’inizio di un progetto per rilanciare e sopperire alla recente crisi causata dal Coronavirus e non solo.
Inoltre, come partito politico, non abbiamo perso tempo. Infatti, insieme al consigliere Regionale della Lega, Pasquale Ciacciarelli (che ringraziamo), si è lavorato molto per questo punto, chiedendo e ottenendo l’inserimento all’ordine del giorno “Gli Interventi Per Il Palazzo dei Congressi di Fiuggi, nel Bilancio Regionale 2020”.
La Lega si dimostra sempre vicina alle problematiche del territorio dando massima disponibilità alla collaborazione al di là delle ideologie. Certi di un positivo riscontro da parte della Regione, auspichiamo interventi celeri e concreti per la crisi turistica che dovremo affrontare”.