I Carabinieri della Compagnia di Alatri hanno fermato l’attività delittuosa di alcuni soggetti, già gravati da numerosi precedenti penali, che sono stati controllati nella zona periferica della città di Alatri a bordo di un’autovettura di grossa cilindrata che ha destato sospetto.
L’autista, un 43enne del luogo già conosciuto alle Forze dell’Ordine e già censito per furto, ricettazione, minacce, lesioni personali, stupefacenti, mostrava sintomi riconducibili all’assunzione di sostanze stupefacenti, motivo per cui veniva invitato a sottoporsi a specifico accertamento. Alla richiesta dei militari, l’uomo rifiutava l’accertamento e pertanto veniva deferito in stato di libertà per rifiuto di sottoporsi ad accertamento per assunzione sostanze stupefacenti. Il passeggero, un 46enne romano, già censito per guida con patente revocata, rifiuto dell’accertamento del tasso alcolemico ed inosservanza sulle norme edilizie, è stato trovato in possesso di un martello in ferro frangivetro di colore rosso di proprietà delle Ferrovie dello Stato e pertanto è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione. Il martelletto è stato sottoposto a sequestro.