Fiuggi

Al fine di adottare tutte le misure possibili di contenimento atte a prevenire l’ulteriore trasmissione del virus, il sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini ha emanato, questa mattina, una ordinanza a scopo precauzionale anche se, spiega lo stesso Baccarini, “non esistono, al momento, criticità tali da assumere provvedimenti contingibili ed urgenti nell’ambito del Comune”. Stando a quanto si apprende, infatti, sono stati eseguiti i test sul nucleo familiare i cui esiti sono risultati essere negativi. La Asl di Frosinone, in costante collegamento con la task-force regionale ha già predisposto l’indagine epidemiologica sui contatti stretti da sottoporre a sorveglianza domiciliare. La Regione Lazio, intanto, conferma “che ad oggi non ci sono focolai nel territorio della regione Lazio e non ci sono cittadini residenti a Roma positivi al Covid 19.
Di seguito, le parole del sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini: “ha ordinato l’attivazione, in via precauzionale, del centro operativo comunale di Protezione civile con l’obiettivo di monitorare la situazione sanitaria sul territorio, presso il comando di Polizia Locale con attività di coordinamento in collaborazione con il servizio tecnico del Comune di Fiuggi, di tutte le operazioni e far fronte alle esigenze necessarie a garantire un’adeguata assistenza alla popolazione; l’attivazione avverrà con le seguenti funzioni di supporto nel rispetto delle procedure approvate presidiate dai referenti:


Funzione 1: Tecnica e pianificazione
Funzione 2: Sanità, assistenza sociale e veterinaria
Funzione 3: Volontariato
Funzione 4: Materiali e mezzi
Funzione 5: Servizi essenziali
Funzione 6: Censimento danni a persone e cose
Funzione 7: Strutture operative locali, viabilità
Funzione 8: Telecomunicazioni
Funzione 9: Assistenza alla popolazione

L’ordinanza è già stata trasmessa alla Prefettura di Frosinone, alla Regione Lazio e a tutte le Forze di Polizia presenti sul territorio. Il centro rimarrà attivo fino a nuove disposizioni”.